Ospedali Riuniti, De Vanna(FdI): "Disorganizzazione e malato non rispettato"

21:7:8 2791 stampa questo articolo
Anna Maria De VannaAnna Maria De Vanna

"A Benevento non solo sono stati decurtati molteplici posti letto, ma l'ospedale rischia di essere declassato a favore del nosocomio di Avellino".

Anna Maria De Vanna, referente del dipartimento tutela vittime FdI per Benevento e provincia è intervenuta sul presunto declassamento dell'ospedale Rummo di Benevento. "A mio parere - scrive - ci troviamo difronte ad una sanità disorganizzata in cui non viene rispettato il malato e non si garantisce la sicurezza del paziente.  A Benevento non solo sono stati decurtati molteplici posti letto, ma l'ospedale rischia di essere declassato a favore del nosocomio di Avellino.  Il pronto soccorso e la cardiologia sono al collasso. L'oncologia verrà spalmata su due ospedali, quello di Benevento e quello di Sant' Agata dei Goti, distanti l'uno dall'altro 55 km, e ciò si rifletterà all'utenza e sul personale medico costretto a turnazioni. Troppo spesso, preferiamo essere spettatori critici e non attori di un possibile cambiamento, accettando passivamente ciò che la burocrazia fatta di numerici impone. Possiamo migliorare la nostra sanità.  Io credo nella forza delle persone, nella partecipazione attiva".

La De Vanna aggiunge: "Credo che se anche i cittadini si muovono in maniera propositiva , possano ottenere qualunque risultato. Nel corso della campagna elettorale , il nostro programma è stato incentrato sulla difesa del territorio.  In questo momento, bisogna fare squadra, lavorare per lo scopo comune della salute di tutti i cittadini e del territorio.  Bisogna crederci, perché questo territorio abbia la stessa dignità degli altri, perché prima o poi saremo tutti pazienti...Noi ci saremo"



Articolo di Salute / Commenti