Per Sguera il Concorso unico regionale per personale qualificato negli Enti Locali è un'opportunità

10:35:14 1036 stampa questo articolo
Vincenzo Sguera - foto tratta dal profilo facebookVincenzo Sguera - foto tratta dal profilo facebook

"Sarebbe opportuno organizzare un incontro con il primo cittadino, il dirigente competente, i capigruppo ed i consiglieri comunali ancora armati di buona volontà per valutare l’opportunità".

"Nella mia qualità di mero consigliere comunale, ritengo doveroso richiamare l’attenzione dell’amministrazione comunale sul concorso unico regionale organizzato dalla Regione Campania. La Regione Campania ha intenzione di indire un concorso unico territoriale per le amministrazioni della Regione, finalizzato a reperire personale qualificato da inserire negli Enti Locali".  Così Vincenzo Sguera consigliere comunale di maggioranza di Benenvento ed esponente a Palazzo Mosti di Forza Italia.

"Sarebbe opportuno - ha aggiunto - organizzare un incontro con il primo cittadino, il dirigente competente, i capigruppo ed i consiglieri comunali ancora armati di buona volontà, per valutare l’opportunità di predisporre, in tempi rapidi, una proposta di delibera avente ad oggetto l’adesione al progetto regionale di rafforzamento organizzativo degli enti locali e delle pubbliche amministrazioni campane. In particolare, è opportuno ricordare che la Regione Campania ha previsto la realizzazione di un corso-concorso per la selezione, la formazione e l’assunzione di personale presso gli Enti Locali della Campania, attivato nell’ambito del programma RIPAM, di concerto con il Dipartimento della Funzione Pubblica e con Formez. Alcun dubbio vi è, dal mio punto di vista, che si tratta di un’opportunità da non perdere, sia per consentire a molti giovani di partecipare ad un concorso per l’assunzione di 10.000 persone, che per riqualificare le amministrazioni regionali. In ogni caso, sarebbe quantomeno utile confrontarsi - tra gli amministratori che hanno cognizione dell’argomento di che trattasi- per decidere se aderire o meno al concorso regionale".



Articolo di Comune di Benevento / Commenti