Pianeta Terra contro la plastica: la sfida per la Giornata della Terra 2024

9:56:41 1413 stampa questo articolo
Pianeta TerraPianeta Terra

Riduzione del 60% della produzione di plastica entro il 2040: l'obiettivo di Earthday.org per contrastare l'inquinamento globale.

La plastica rappresenta una delle più grandi minacce per il nostro pianeta. Per questo motivo, la Giornata della Terra 2024, che si celebra ogni anno il 22 aprile, ha come tema principale "Pianeta contro Plastica". L'obiettivo è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'inquinamento da plastica e di promuovere azioni concrete per ridurlo.

Earthday.org, l'organizzazione non governativa americana che organizza l'evento, lancia un appello ambizioso: ridurre del 60% la produzione di tutte le plastiche entro il 2040. Un obiettivo sfidante, ma necessario per scongiurare i gravi danni che la plastica sta causando all'ambiente e alla salute umana.

L'inquinamento da plastica: una crisi globale

Ogni anno vengono prodotte nel mondo circa 380 milioni di tonnellate di plastica, di cui solo il 9% viene riciclata. La restante parte finisce nell'ambiente, inquinando mari, fiumi, terreni e persino l'aria che respiriamo. La plastica rappresenta un pericolo per la fauna selvatica, che spesso la ingerisce o ne rimane intrappolata, causando morte e sofferenza. Inoltre, la plastica si frammenta in microplastiche, che entrano nella catena alimentare e possono avere effetti nocivi sulla salute umana.

Cosa possiamo fare?

La lotta all'inquinamento da plastica richiede un impegno globale da parte di governi, imprese e cittadini. È importante ridurre il consumo di plastica usa e getta, scegliere prodotti con imballaggi riciclabili e riutilizzare la plastica quando possibile. Inoltre, è fondamentale sostenere le politiche che promuovono la riduzione della produzione di plastica e lo sviluppo di alternative sostenibili.

La Giornata della Terra 2024 come momento di mobilitazione

La Giornata della Terra 2024 rappresenta un'occasione importante per fare il punto sulla situazione e per mobilitare l'opinione pubblica nella lotta all'inquinamento da plastica. In tutto il mondo si terranno eventi, manifestazioni e iniziative di sensibilizzazione per promuovere comportamenti più sostenibili e per chiedere ai governi di adottare misure concrete per ridurre la produzione di plastica.

Insieme possiamo fare la differenza. Dobbiamo agire ora per proteggere il nostro pianeta dall'inquinamento da plastica e per costruire un futuro più sostenibile per le generazioni a venire.



Articolo di Ambiente / Commenti