Piano Periferie. Mastella: "Convochero' i parlamentari sanniti. Ognuno si assuma le proprie responsabilita' "

11:10:21 1465 stampa questo articolo
Clemente MastellaClemente Mastella

Clemente Mastella intende inchiodare alle proprie responsabilità i parlamentari sanniti. Oggetto del contendere quello che è considerato un vero e proprio scippo: la cancellazione dei fondi del Piano Periferie che destinava 27 milioni di euro alla città di Benevento.

Il Piano Periferie, varato dai Governi Renzi - Gentiloni, ha visto lo stanziamento di fondi per 2,1 miliardi, le cui convenzioni tra la presidenza del Consiglio e i Comuni capoluogo sono state firmate il 6 marzo 2017 (le prime 24) e a novembre e dicembre 2017 (le altre 96). Tra gli oltre 100 comuni italiani finanziati, anche Benevento e Montesarchio

Il capoluogo sannita aveva ottenuto il finanziamento di ben 17 progetti di riqualificazione urbana, per un importo complessivo riconosciuto ed approvato di ben 27 milioni di euro. Progetti di miglioramento della qualità del decoro urbano per il Quartiere Ferrovia e il Rione Libertà, la manutenzione, riuso e rifunzionalizzazione di aree pubbliche e di strutture edilizie quali Piazza Risorgimento ed ex Collegio La Salle ed il Centro Polifunzionale di Santa Colomba tra gli altri, sono stati azzerati dal governo gialloverde. Non meno duro il colpo per il comune di Montesarchio a cui il colpo di spugna governativo toglie finanziamenti per 2 milioni di euro.

L'alzata di scudi da parte dei primi cittadini, dal nord al sud dello stivale, è stata unanime. Tra i primi e più accesi critici il sindaco di Benevento, Clemente Mastella che questa mattina dichiara: “Intendo convocare la deputazione parlamentare di Benevento prima della ripresa dei lavori alla Camera dei Deputati ed al Senato della Repubblica, fissata per il 10 di settembre, in modo che ognuno si assuma le proprie responsabilità rispetto al popolo beneventano. Nei prossimi giorni comunicherò la data dell’incontro, previsto per fine agosto”.

Notizie correlate



Articolo di Comune di Benevento / Commenti