Adeguamento sismico degli edifici pubblici. "Via libera ai progetti di 20 Comuni del Sannio"

16:49:28 1202 stampa questo articolo
La sede del Comune di San Nicola ManfrediLa sede del Comune di San Nicola Manfredi

"Un programma di oltre 14 milioni di euro per il Sannio che è un grande investimento sulla sicurezza e sullo sviluppo del territorio”.

“Sono 20 i Comuni della provincia di Benevento risultati idonei per la concessione di contributi volti al miglioramento e all’adeguamento sismico degli edifici di proprietà pubblica da parte della Regione Campania. Stiamo mettendo in campo uno sforzo senza precedenti rivolto al miglioramento e alla messa in sicurezza degli edifici pubblici. Interventi per recuperare anni di ritardi e di incuria su un tema delicato e fondamentale". Ad annunciarlo è il Consigliere regionale e Vicepresidente della Commissione Agricoltura della Campania, on.le Erasmo Mortaruolo.

"Un programma di oltre 14 milioni di euro per il Sannio - rileva Mortaruolo - che è un grande investimento sulla sicurezza e sullo sviluppo del territorio”.

I progetti finanziati della provincia di Benevento:
* Municipio di San Nicola Manfredi – adeguamento sismico (710.000,00 euro);
* Comando Stazione Carabinieri di San Giorgio La Molara – adeguamento sismico (625.790,00 euro con cofinanziamento dell'ente di 62.579,00 euro);
* Municipio di Castelvenere – adeguamento sismico (450.000,00 euro);
* Municipio di Pontelandolfo – adeguamento sismico (830.000,00 euro);
* Municipio di Solopaca – adeguamento sismico (1.000.000,00 euro);
* Municipio di Pietraroja – demolizione e ricostruzione (801.224,43 euro);
* Municipio di Ponte – demolizione e ricostruzione (821.143,00 euro);
* Municipio di Foglianise – adeguamento sismico (485.000,00 euro);
* Edificio scolastico "Livatino" di San Marco dei Cavoti – adeguamento sismico (Proposto come COC - 513.000,00 euro);
* Ex Municipio di Circello – adeguamento sismico (Proposto come nuovo COC – 915.000,00 euro);
* Municipio di Fragneto L’Abate – adeguamento sismico (655.854,43 euro);
* Edificio scolastico di Cusano Mutri – adeguamento sismico (549.990,00 euro con cofinanziamento dell’ente di 61.110,00 euro);
* Municipio di Paduli – adeguamento sismico (1.108.875,00 euro).
* Municipio di Dugenta – adeguamento sismico (868.000,00 euro);
* Municipio di Tocco Caudio – adeguamento sismico (567.729,00 euro);
* Palazzo San Francesco di Montesarchio – adeguamento sismico (1.204.613,20 euro);
* Castello di Durazzano – adeguamento sismico (per destinazione plesso scolastico – 729.500,00 euro con cofinanziamento dell’ente per 72.950,00 euro);
* Edificio comunale di Santo Stefano di Vitulano – adeguamento sismico (con destinazione Centro di aggregazione e centro servizi – 251.757,20 euro);
* Municipio di Sassinoro – adeguamento sismico (365.000,00 euro);
* Palazzetto dello Sport di San Giorgio del Sannio – adeguamento sismico (con nuova destinazione d’uso in Struttura di accoglienza e ricovero – 1.079.193,00 euro).



Articolo di Istituzioni / Commenti