Elezioni Amministrative. Tutti i sindaci eletti nel Sannio

17:52:15 7497 stampa questo articolo
Elezioni comunaliElezioni comunali

Lo spoglio per le Elezioni Amministrative sta andando avanti nei 27 comuni del Sannio interessati dal ricambio dei consigli comunali. Di seguito, comune per comune, voti e percentuali dei candidati. (Dati ufficiali forniti dal Ministero degli Interni).

Amorosi. E' Carmine Calicchio il nuovo sindaco, raccoglie 811 voti e il 41,83% delle preferenze surclassando di una manciata di voti il sindaco uscente, Giuseppe Di Cerbo, che si ferma a 803 voti (41,41%) e distanziando di ampia misura il terzo competitor, Claudio Ferrucci, che si ferma a 303 voti (16,76%).

Apice. E' stato eletto Angelo Pepe quale nuovo sindaco, raccogliendo il 50,76% dei consensi (1860 voti). Gli altri due contendenti, Luigi Errico e Pietro Antonio Carbone, si sono fermati rispettivamente a 1068 voti (29,15%) e 736 voti (20,09%).

Baselice. E' Lucio Ferella il nuovo sindaco di Baselice. Con il 51,21% batte Massimo Maddalena che si ferma al 48,79%.

Casalduni. Pasquale Iacovella è sindaco; raccoglie 607 voti e il 64,23% dei consensi. Battuto Raimondo Mazzarelli che raggiunge solo il 35,77% dei consensi con 338 voti. 

Cautano. Alessandro Gisoldi diventa sindaco del comune con 645 voti (44,89%), davanti a Giovanni Procaccini, 524 voti (36,46%) e Antonio Rapuano, 268 voti (18,65%). 

Circello. E' Gianclaudio Golia il nuovo sindaco del comune di Circello. Golia, con il 56,83%, si è affermato contro il rivale Alfonso Nava con il 43,17%.

Colle Sannita. Decisa l'affermazione di Michele Iapozzuto che con il 63,03% surclassa di ampia misura Giorgio Carlo Nista, già più volte sindaco del comune -nonché vice presidente della Provincia di Benevento con Carmine Nardone - che si femra al 36,97%.

Cusano Mutri.  Giuseppe Maria Maturo è sindaco con 1.733 voti (58,77%). Vincenzo Basile si ferma a 1.203 voti (40,79%). Terzo Stefano Cirillo con appena 13 voti (0,44%).

Durazzano. Alessandro Crisci, con 872 voti e il 55,61%, diventa sindaco. Francesco Iadevaia si ferma invece a 696 voti e il 44,39%.

Faicchio. Il sindaco Nino Lombardi stravince, con 1.952 voti (93,85%) contro i soli 128 (6,15%) di Gaetana Maria Palmieri Matarazzo.

Forchia. I due sfidanti del comune caudino sono divisi da una manciata di voti. L'elezione di Pino Papa, infatti, è stata decisa da 12 voti: 438 (50,93%) contro 422 di Rosa Crisci (49,07%).

Fragneto Monforte. Con il 62,76% Luigi Facchino si impone di misura sul contendente Andrea Petrone, fermo al 37,24%.

Melizzano. Rossano LIbero Insogna è sindaco con il 64,37% (701 voti). Battuto Francesco Galietta, che ottiene solo il 35,63% (388).

Moiano. Con 1947 voti e il 66,95%, Giacomo Buonanno diventa sindaco davanti a Bernardino Buonanno, con i suoi 961 voti e il 33,05%.

Montefalcone di Valfortore. Michele Leonardo Sacchetti è il nuovo sindaco, grazie al 56,02% di consensi e si afferma sul rivale Olindo Vitale con il 43,98%.

Pannarano. Enzo Pacca diventa sindaco con 760 voti (53,94%) davanti a Fabio D'alessio che raccoglie 649 voti (46,06%). 

Paolisi. E' un plebiscito per Umberto Maietta, che raccoglie ben il 96,26% dei consensi (1159 voti), conquistando quindi la poltrona di primo cittadino. Solo 45 voti (3,74%) per la sfidante Rosanna Gaddi.

Paupisi. Antonio Coletta diventa sindaco con il 55,67% contro il 44,33% di Angelo Salvatore Vincenzo Aceto.

Pietraroja. Il comune di Ciro (Scipionix Samniticus NDR), con il 77,94% elegge Angelo Pietro Torrillo come nuovo sindaco. Il suo antagonista, Gabriele Ianniccola, si ferma al 22,06%. 

Puglianello. Francesco Maria Rubano, sindaco uscente nonchè vicepresidente della Provincia, è stato confermato nel ruolo dai suoi concittadini con il 65,08%. Antonello Pacelli si ferma al 34,92%.

Sant'Agata de' Goti. Giovanni Piccoli succede a Carmine Valentino alla guida del comune saticulano. Piccoli raccoglie le preferenze del 52,71% dei concittadini (3584 voti), contro il 47,29% di Antonio Frogiero (3215 voti). 

San Lorenzello. E' stata decisa da appena 9 voti, sul filo di lana, l'elezione del sindaco. Antimo Lavorgna, con 758 voti e il 50,30%, vince rispetto a Nadia di Cerbo con i suoi 749 voti e il 49,70%.

San Marco dei Cavoti. Roberto Cocca è il nuovo sindaco con il 50,84% e 1150 voti. Battuto il sindaco uscente, Giovanni Rossi, fermatosi al 49,16% e 1112 voti.

San Martino Sannita. E' Angelo Ciampi ad aggiudicarsi la poltrona di primo cittadino del piccolo comune sannita, davanti Giovanni Integlia Tombino, battuto nella consultazione con 705 voti (95,14%) contro i suoi 36 (4,86%).

Sant'Arcangelo Trimonte. Con il 56,62% e 201 voti, Rocco Rossetti è il nuovo sindaco. Nicola Tucci ottiene 154 voti e il 43,38% dei consensi.

Tocco Caudio. Gennaro Caporaso è il nuovo sindaco. Ottiene 848 voti e il 77,58% dei consensi, rispetto ai due contendenti: Raffaele Concia (22,42% e 245 voti) e Maria Teresa Papa che non ottiene alcun voto.

Torrecuso. Ben 4 liste ed altrettanti candidati si sono contesi la poltrona di primo cittadino. Ad affermarsi è stato Angelino Iannella con i 926 voti (38,87%). A seguire gli altri: Giovanni Antonio Cutillo, 700 voti (29,39%); Giuseppe Sauchella, 613 voti (25,73%) e Margherita Coletta, 143 voti (6%).



Articolo di Dai Comuni / Commenti