Puglianello, nuovi loculi e lavori di ristrutturazione per il Cimitero

11:58:57 922 stampa questo articolo
Cimitero PuglianelloCimitero Puglianello

Amantea: “Continua senza sosta il nostro impegno forte e concreto per completare le opere iniziate da chi ci ha preceduto non ancora ultimate".

A Puglianello a breve verranno avviati i lavori di ristrutturazione al cimitero e sarà pubblicato l’avviso per l’acquisto dei nuovi loculi realizzati. Lo rende noto l’assessore con delega ai servizi cimiteriali Teresa Amantea. “L’attuale progetto ne prevede 41 - spiega la componente della Giunta Rubano - ma è intenzione del sindaco proporre all’amministrazione comunale un nuovo progetto per la costruzione di ulteriori loculi con relativa riqualificazione generale del cimitero al fine di consegnare il giusto decoro ad un luogo che merita considerazione e rispetto”.

La Amantea si sofferma poi sull’imminente campagna elettorale che attende l’Amministrazione uscente. “Continua senza sosta il nostro impegno forte e concreto per completare le opere iniziate da chi ci ha preceduto non ancora ultimate: in campagna elettorale spiegheremo le cause dei ritardi. Alle opere pregresse se ne aggiungeranno altre nuove ciascuna di primaria rilevanza e assoluto potenziale. E’ un lavoro senza sosta che vede l’intero gruppo di maggioranza impegnato e rafforzato da principi fondamentali per un percorso politico fondato su valori di unione e coerenza”.

“Nonostante i ripetuti tentativi di attacco all’Amministrazione uscente e al sindaco reggente Francesco Maria Rubano - prosegue l’assessore - quel drappello sempre più assottigliato di improbabili antagonisti sta riscontrando enormi difficoltà nell’attrezzare una lista competitiva e numericamente sufficiente a rientrare nei parametri imposti dalla legge elettorale (servono almeno sette componenti). In una piccola comunità come la nostra le notizie si rincorrono alla velocità della luce. Non è un mistero infatti che la opposizione disomogenea, tenuta “insieme” in maniera transitoria e raffazzonata, come fossero pezzi di scotch, da ragioni di opportunismo e opportunità miscelate all’astio e alla gelosia verso Francesco Maria Rubano, stia incassando numerosi rifiuti da parte di cittadini invitati a candidarsi: la miriade di no che stanno ricevendo, non fa altro che sottolineare ulteriormente la fiducia che la comunità di
Puglianello nutriva ieri nell’indimenticato Tonino Bartone e nutre oggi nei riguardi del sindaco Rubano e della maggioranza che lo sostiene. I ripetuti
dinieghi rappresentano altresì la conferma delle buone pratiche amministrative che stiamo mettendo in atto e della bontà del nostro operato, in termini di risultati ottenuti, efficacia nel fornire risposte, tempestività nei servizi attivati, unitamente ad un dialogo costantemente aperto con tutte le forze presenti sul territorio, siano esse militari, statali, di polizia, sociali e di pubblica utilità. Aspetti che rendiconteremo in campagna elettorale dati e documenti alla mano. Questa stima che percepiamo nell’aria ed è quasi palpabile, per noi è la più grande soddisfazione e si traduce nel riconoscimento che eleviamo a valore assoluto, ovvero la capacità di ascolto della cittandanza in ordine a tutte le varie problematiche che oggi attanagliano tutte le piccole realtà del Mezzogiorno. Noi ci siamo e ci siamo sempre stati per tutti, siamo come una grande famiglia di cui tutti devono sentirsi orgogliosamente parte integrante. Peccato solo per quei pochi che ancora si ostinano seminare zizzania e spargere veleno”.



Articolo di Dai Comuni / Commenti