Questione A.O. 'S. PIO', Io x Bn vuole chiarezza e chiama in causa De Luca

14:43:6 1491 stampa questo articolo

“Ancora una volta il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera San Pio di Benevento, dott. Renato Pizzuti, fa scivolare maldestramente le proprie responsabilità su altri”

E’ quanto sostiene il presidente Giuseppe Schipani dell’Associazione Io x Benevento che, attraverso una nota, specifica: “ La stampa di qualche giorno fa, ha ampiamente riportato la seguente dichiarazione: ‘….per la nomina del Direttore Sanitario al “Rummo” è necessario l’Elenco regionale, che sarà pronto a giorni…’.

“Quindi, considerato che la Regione Campania - dall’anno 2016 - non ha ancora predisposto l’elenco regionale dei Direttori Sanitari, la colpa della mancata nomina del Direttore Sanitario del “Rummo” (che manca da circa un anno), secondo Pizzuti, è della Regione Campania e quindi del Presidente De Luca”.

“Secondo l’interpretazione di Pizzuti – continua Schipani - il Presidente della Regione Campania nel momento in cui nominò come Commissario Straordinario all’ASL di Salerno l’allora Direttore Sanitario Aziendale dell’A.O. Rummo di Benevento, Dott. Mario Iervolino, era consapevole che non era possibile nominare a Benevento un nuovo Direttore Sanitario Aziendale, in quanto “…per la nomina del Direttore Sanitario è necessario l’Elenco regionale..”.

Io x Benevento afferma anche: “Nuovamente siamo costretti a segnalare che il dott. Pizzuti, funzionario regionale, ignora le Leggi. Infatti l’Art. 3, comma 1, del Decreto Legislativo del 4 agosto 2016, n. 171 (successivamente integrato e corretto con D.Lgs. 26 luglio 2017, n. 126) a riguardo al conferimento dell’incarico di Direttore Sanitario delle Aziende ed Enti del SSR, ha disposto con chiarezza quanto segue: ”Il Direttore Generale [….] nomina il Direttore Amministrativo ed il Direttore Sanitario … attingendo obbligatoriamente agli elenchi degli idonei, anche di altre Regioni…”.

Il responsabile della mancata nomina e del lungo periodo di assenza della importante figura del Direttore Sanitario al “Rummo” precisa Io x Benevento. “è unicamente il dott. Renato Pizzuti, in quanto se la Regione Campania non ha l’elenco regionale dei Direttori Sanitari, si era obbligati ad attingere da altre Regioni così da non lasciare priva di Direttore Sanitario Aziendale per un anno il ”Rummo”.

L’elenco dal quale attingere – secondo quanto sostiene l’associazione – poteva essere quello della Regione Puglia: “La Regione Puglia - ad esempio - con determinazione N. 5 del 3 maggio 2018 ha approvato gli Albi degli idonei alla nomina di Direttore Amministrativo e Direttore Sanitario delle Aziende ed Enti del SSR. A questo elenco avrebbe potuto attingere con facilità il dott. Pizzuti già dal 15 Giugno 2018 data in cui il Direttore Sanitario Aziendale dell’A.O. Rummo di Benevento, Dott. Mario Iervolino, lasciò l’incarico”.

“Ovviamente - il Direttore Generale Pizzuti - ignora la norma legislativa o la vuole ignorare in quanto, ci auguriamo, che non stia aspettando che qualche Medico e politico locale, maturi i titoli per la nomina. Stiamo valutando, attraverso i nostri legali, di verificare tutti gli elementi che hanno caratterizzato la mancata applicazione della Legge sulla nomina del Direttore Sanitario Aziendale, protrattasi ormai da un anno al Rummo. Aspettiamo, ormai da qualche settimana, che il Presidente De Luca venga a Benevento non per politicizzare e strumentalizzare ma bensì - conclude la nota di Io x Benevento - per dare delle spiegazioni alla popolazione in merito alla violazione dei principi di legalità che sta caratterizzando la gestione dell’A.O. S. Pio”.



Articolo di Partiti e associazioni / Commenti