ZES, interviene la Lonardo: interrogazione per il ministro Tria

18:21:34 995 stampa questo articolo
Sandra LonardoSandra Lonardo

"Ho interrogato Tria per chiedere di sapere se intenda assumere le opportune iniziative al fine di introdurre nelle ZES le Zone Doganali Intercluse e gli incentivi allo scambio gomma ferro sulle tratte portuali e retroportuali”. 

“Appare necessario cogliere l’opportunità della conversione in legge del decreto con cui è stata istituita la 'Zes Campania' per recepire nello strumento legislativo, i vantaggi offerti dalla normativa europea in materia di Zone Doganali Intercluse e perché si possa subito procedere con nuovi investimenti per creare prospettive di sviluppo e di lavoro".

Questo, quanto dichiarato da Sandra Lonardo senatrice di Forza Italia intervenuta sulla questione delle (ZES) le Zone Economiche Speciali. Sulla questione la senatrice sannita ha poi interrogato anche il ministro Tria. 

La Lonardo aggiunge: "Considerata, inoltre, la necessità di supportare per la piena operatività delle Zone Economiche Speciali, sarebbe opportuno prevedere l’introduzione di specifici interventi che agevolino quanto più possibile lo scambio gomma - ferro, anche al fine di decongestionare il traffico merci su gomma con particolare riferimento alle emissioni di polveri sottili e Co2 nei tratti compresi tra le aree portuali adiacenti i centri cittadini e metropolitani
e le aree retroportuali. Ecco, perché, ho ritenuto necessario presentare una interrogazione parlamentare al Ministro dell'economia e delle finanze, Giovanni Tria, per chiedere di sapere se intenda assumere le opportune iniziative al fine di introdurre nelle ZES le Zone Doganali Intercluse e gli incentivi allo scambio gomma ferro sulle tratte portuali e retroportuali”. 



Articolo di Partiti e associazioni / Commenti