Ponte. Giovane romeno muore travolto dal treno 'Benevento-Caserta'. Probabile suicidio

11:1:27 6512 stampa questo articolo
Benevento. Treno regionale (foto di archivio)Benevento. Treno regionale (foto di archivio)

NOSTRO SERVIZIO - Ennesimo incidente mortale lungo una tratta ferroviaria del Sannio. Stamattina infatti, una uomo di nazionalità romena  è stato investito dal treno regionale della tratta "Benevento - Caserta" nel territorio del comune di Ponte, in una zona di campagna dove passa la linea ferroviaria. Sul posto i Carabinieri della locale stazione, gli uomini della Polfer e quelli del Pronto Soccorso ma per la persona investita dal locomotore non c'è stato nulla da fare. Questa la nota rilasciata alla stampa dalle Ferrovie dello Stato:  "Erano le 8.50 quando i macchinisti del Regionale 8110 Benevento-Caserta hanno inutilmente tentato di arrestare il treno per evitare di investire un uomo che, tra le stazioni di Vitulano-Foglianise e Ponte-Casalduni, camminava incautamente lungo i binari della linea Caserta-Foggia - spiega la nota - Nonostante i ripetuti fischi emessi dal treno e la frenata, l'urto e' stato inevitabile e la persona e' deceduta".
Ancora incerte le cause dell'incidente ma prende piede l'ipotesi suicidio visto che, nel tratto dove il giovane è stato travolto dal treno, non ci sono passaggi a livello o abitazioni vicine alle rotaie. I passeggeri del treno regionale hanno proseguito la marcia con il servizio sostitutivo bus. Per superare il tratto, servizio sostitutivo anche per chi è diretto in Puglia e per chi deve raggiungere Roma.

Si tratta del terzo incidente mortale, dopo i due casi avvenuti sulla tratta Benevento - Napoli, nel mese di agosto.



Articolo di Cronaca / Commenti