Premio Strega: vince Nicola Lagioia con 'La ferocia'

10:34:44 4760 stampa questo articolo
 Nicola Lagioia La ferocia Nicola Lagioia La ferocia

Con 145 voti Nicola Lagioia si aggiudica la 69esima edizione del premio letterario. Medaglia d'argento, invece, a Mauro Covacich, secondo con" La Sposa"  e al terzo la misteriosa Elena Ferrante con "Storia della bambina perduta".

Nicola Lagioia ha vinto l'edizione 2015 del Premio Strega con il suo libro "La ferocia" edito da Einaudi. Lo scrittore ha conquistato il podio grazie ai 145 voti ricevuti dalla giuria.  "Dedico a Chiara, mia moglie, la vittoria e questo libro. Senza di lei 'La ferocia' non sarebbe stato possibile", ha dichiarato lo scrittore a La Repubblica mentre teneva in mano la bottiglia del liquore Strega.

Al secondo posto Mauro Covacich con 'La sposa' (Bompiani), con 89 voti, e al terzo la scrittrice misteriosa Elena Ferrante con 'Storia della bambina perduta' (E/o), 59 voti, in un primo tempo data per vincitrice e che aveva avuto l'endorsement di Roberto Saviano, che aveva convinto la scrittrice a presentare il suo libro al Premio Strega.

Al secondo posto con 89 voti Mauro Covacich con 'La sposa' (Bompiani), e al terzo con 59 voti  la misteriosa Elena Ferrante (tutti si chiedono chi sia) con 'Storia della bambina perduta' (E/o).

A presiedere il seggio della 69esima edizione del Premio Strega Francesco Piccolo, vincitore della scorsa edizione. Lo scrittore, che aveva dichiarato pubblicamente il suo voto per l'autrice Ferrante, ha scatenato un po di polemiche con un suo tweet: "Lo Strega dovrebbe migliorare sulla limpidezza del voto, ma in fondo lo amo con i suoi pregi e difetti. Anche quest'ultima serata è un baraccone che un po' ci rappresenta".



Articolo di Letteratura / Commenti