Presentato l'appuntamento sannita del LXX Premio Strega. Il 5 maggio presentera' Vergassola

20:20:26 2339 stampa questo articolo
Presentazione LXX Premio StregaPresentazione LXX Premio Strega

Presentata stamani la tappa sannita della 70esima edizione del Premio Strega. I dodici autori concorrenti saranno a Benevento il 5 maggio prossimo. A presentare la serata, Dario Vergassola.

“Quest’edizione del Premio Strega, per giunta la 70esima, ha per me un significato particolare: è la mia ultima volta da Assessore alla Cultura della Città di Benevento. Si chiude un ciclo, ma sono pronto ad aprirne uno nuovo, che guarda, però, sempre nella stessa direzione: fare di Benevento la Città della Cultura e della Bellezza. E tra le cose che rivendico da Assessore, con umiltà ma anche con orgoglio, ci sono il riconoscimento Unesco e il Premio Strega”, così l’assessore alla Cultura, Raffaele Del Vecchio, ha aperto la conferenza stampa della presentazione ufficiale del Premio Strega a Benevento.

I dodici autori concorrenti saranno a Benevento, il 5 maggio al Teatro Massimo, domani invece saranno di scena a Sanremo. La serata, che avrà inizio alle ore 18.00, sarà condotta anche quest’anno da Dario Vergassola


“Che il modello Benevento abbia funzionato – ha detto il presidente di Strega Alberti, Giuseppe D’Avino – lo dimostra l’organizzazione dell’evento finale di quest’anno a Roma. In occasione della 70esima edizione del Premio, abbiamo rinunciato a Villa Giulia per spostare l’ultima serata all’Auditorium: insomma, abbiamo abbracciato il format Benevento aprendo le porte a un pubblico di appassionati sempre più ampio”.

“Nel 2008 abbiamo scoperto di avere due case: Benevento non è la seconda casa, ma quella di famiglia, dove si ritorna sempre volentieri – ha detto invece il direttore della Fondazione Bellonci, Stefano Petrocchi – il Premio Strega in questi anni è cresciuto raggiungendo un segmento di lettori sempre più vasto, andando oltre la comunità letteraria. Questa è la Settantesima edizione, una tappa importante, che celebreremo con un appuntamento straordinario a Sanremo. Potremo permetterci gite fuori porta,
ma poi torneremo sempre qui, a casa nostra, a Benevento”.



Articolo di Letteratura / Commenti