Primarie. Cacciano (Pd) risponde al PSI. Non avete partecipato alle riunioni

16:18:7 7455 stampa questo articolo

La Federazione Provinciale di Benevento del Partito Democratico respinge con nettezza ogni accusa circa il presunto mancato coinvolgimento del PSI nell’organizzazione delle primarie del primo marzo prossimo per l’elezione del candidato del centrosinistra alla Presidenza della Regione.
“Prova inconfutabile ne siano i contatti telefonici avuti con il Rappresentante del candidato Marco di Lello, Giovanni D’Aronzo, da parte dei funzionari del partito oltre ai numerosi messaggi inviati dal sottoscritto in qualità di Presidente della Commissione Provinciale per le Primarie, ad ogni Rappresentante dei Candidati e di cui custodisco prova” – ha commentato Giovanni Cacciano. “Vero è che il rappresentante del PSI di Benevento ha, ad oggi, disertato tutte le riunioni della Commissione di Garanzia. Circa l’ubicazione dei seggi, quali deliberati nell’adunanza dello scorso 20 febbraio purtroppo in assenza del rappresentante del PSI, per l’occasione avvisato anche telefonicamente, i socialisti possono agevolmente acquisirli su tutti i media locali, sui social oltre che sul sito www.pdcampania.it. Spiace constatare come, nonostante lo sforzo posto in campo per rendere ordinato ed agevole l’esercizio democratico della prossima domenica, ci sia chi agisce per mettere i bastoni tra le ruote di una macchina organizzativa che sarà anche stavolta all’altezza della sfida. Il Partito Democratico avrebbe di buon grado condiviso l’onere dell’organizzazione delle prossime primarie con gli altri partiti. Abbiamo nostro malgrado dovuto fare da soli. In ogni caso, la macchina organizzativa è a disposizione di tutti i candidati e di tutti i partiti della coalizione” – ha concluso Giovanni Cacciano.

commenti presenti 1 » LEGGI


Articolo di Partiti e associazioni / Commenti