Primo bilancio per il Microcredito nel Sannio: 31 richieste e 6 finanziamenti gia' erogati

9:57:18 2026 stampa questo articolo
Microcredito Microcredito

Da alcuni mesi è nella fase operativa una importante iniziativa di supporto all’economia del Sannio attraverso il Microcredito.

Ormai operativo da alcuni mesi il Progetto di Microcredito per la provincia di Benevento, con i due Fondi di Garanzia, per le piccole Imprese intitolato a Vincenzo Perriello, per le situazioni di povertà intitolato ad Agnese Zolli, è entrato nella fase di piena realizzazione. L’iniziativa è dell'Ente Nazionale per il Microcredito di Roma, ente di diritto pubblico, sotto il patrocinio del presidente della Repubblica, in collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo di s. Marco dei Cavoti e del Sannio.

A ottobre 2017 sono già pervenute 31 richieste, 18 pratiche sono in attesa di delibera della Banca, 3 sono in tutoraggio e 6 richieste sono già state accolte ed erogate. Due richiedenti hanno rinunciato e soltanto due domande sono state respinte.

Si tratta di due linee di microcredito dedicate a:
- Chi avvia o sviluppa un’attività autonoma o di microimpresa (Fondo di Garanzia Vincenzo Perriello);
- Chi si trova in stato di bisogno (Fondo di Garanzia Agnese Zolli).

In entrambi i casi l’offerta di piccoli prestiti, a minimi interessi e senza particolari garanzie, è rivolta a cittadini/e residenti nella provincia di Benevento.

Fondo di Garanzia Vincenzo Perriello
Per ottenere i prestiti sono richiesti i seguenti requisiti:
• IMPRESE - Iscrizione Partita IVA e iscrizione al Registro della Camera di Commercio;
• LIBERI PROFESSIONISTI - Partita IVA e iscrizione all’Ordine Professionale;
• Privati cittadini che intendono creare un’impresa, in attesa d’iscrizione;
• IMPRESE o privati cittadini che non sono finanziabili per mezzo della garanzia pubblica.
Infatti entrambi i Fondi di Garanzia sono stati costituiti proprio per dare risposta a quelle imprese e persone che non riescono ad ottenere prestiti nei canali ordinari.

I mutui che saranno elargiti avranno durata minima di 24 mesi e massima di 60, per un importo massimo di € 25.000,00 per ciascun richiedente.
Il Fondo Vincenzo Perriello permette una copertura a garanzia del 100%, finanziata da un anonimo donatore, gestita dall’Ente Naz. per il Microcredito.
Le spese d’istruttoria (pari allo 0,25%) vengono trattenute sull’importo erogato, al tasso del 3%.
Non sono previste altre spese e commissioni ed anche tutte le attività di “tutoraggio”, che saranno fornite direttamente dall’Ente Naz. Microcredito, non saranno a carico del beneficiario.

Fondo di Garanzia Agnese Zolli
Il fondo è dedicato a persone che si trovano in stato di povertà e che non riescano ad ottenere crediti nel circuito bancario tradizionale, non essendo in grado di fornire le garanzie richieste.

In particolare s’intendono aiutare i disoccupati, i precari, gli insolventi, i non autosufficienti, chi ha bisogno di cure odontoiatriche urgenti e mediche in generale, chi non riesce a soddisfare i bisogni primari della propria famiglia e le spese necessarie per l’istruzione dei propri figli.
Inoltre si ha particolare attenzione per gli ex-detenuti, le ex-detenute, che abbiano scontato la pena, per i protestati e per tutti gli altri casi di non mutuabilità.
Si tratta di prestiti a tasso fisso della durata minima di 24 mesi e massima di 36, per un importo massimo di €10.000,00 per ciascun richiedente.
Le spese d’istruttoria sono dello 0,25% detratte sull’importo erogato e il tasso d’interesse è del 3%. Non ci sono altre commissioni o spese.

Infine, l’Ente Nazionale per il Microcredito eroga servizi gratuiti ausiliari di assistenza e tutoraggio, per l’imprenditoria:
• Supporto al progetto imprenditoriale e miglioramento dell’attività;
• Supporto all’impresa in merito alla sostenibilità economica;
• Diagnosi di eventuali criticità del progetto finanziato;
• Supporto legale;
• Supporto per la definizione di prezzi e strategie di vendita; indagini di mercato; gestione contabile; gestione del personale;
• Formazione per l’uso di tecnologie avanzate.

Inoltre sono previste attività di sostegno durante l’intera durata del piano di rimborso del finanziamento.
 



Articolo di Finanza e Credito / Commenti