il quaderno benevento
[http://tinyurl.com/os95zzw]
31/12/2014 :: 10:20:9

Pericolo ghiaccio nelle ore notturne, ordinanza del sindaco Pepe. Pompieri e Protezione Civile soccorrono malati e veicoli in panne



N.S. - Benevento e il Sannio sotto la neve. Come preannunciato dal bollettino meteo e dalla Protezione Civile campana, nella notte tra martedì 30 e mercoledì 31 dicembre, la città capoluogo e l'intera provincia sannita non sono stati risparimati dall'ondata di freddo e gelo che sta interessando l'Italia da giorni e che, proprio in queste ore, ha raggiunto il suo picco. Temperature polari con massime che non superano lo zero termico e minime rigidissime specialmente nei comuni montani come il Fortore dove si è arrivati anche a -10.
Se in provincia nevica initerrottamente da ore, a Benevento, dopo i primi fiocchi di ieri pomeriggio, la situazione cambiata in nottata. Stamattina i beneventani si sono svegliati la città totalmente imbiancata: i primi fiocchi intensi dopo le 19 di ieri e, complice il vento, in pochi minuti, la neve si è posata. I rovesci nevosi si sono arrestati nel primo pomeriggio e anche la viabilità cittadina sembra essere tornata alla normalità: solo venerdì 2 gennaio dovrebbero sensibilmente salire le temperature e portare pioggia, poi, nel weekend, tutto dovrebbe tornare alla normalità. Situazione sotto controllo in città dunque. A riferirlo è il Comune di Benevento che, solo in via precauzionale, ha chiuso stamane il cimitero comunale ed è al lavoro con i mezzi spargisale per garantire la regolare viabilità. Annullate le due conferenze stampa previste in mattinata, alla Provincia di Benevento e presso la sede del Partito Democratico.
Qualche difficoltà nelle contrade cittadine, specialmente in quelle della zona alta della città. Alcune abitazioni sono rimaste senza acqua a causa delle tubature che si sono gelate in nottata.
Giunta in redazione anche l'ordinanza di "disciplina della circolazione stradale in periodo invernale" a firma del sindaco di Benevento, Fausto Pepe e del comandante della Polizia Municipale, Giuseppe Moschella.
Nella nota si impone a tutti i veicoli a motore (esclusi ciclomotori a due ruote e motocicli), che transitano sull'intera rete viaria fuori dal centro abitato di competenza del Comune di Benevento, di munirsi di pneumatici invernali (mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio). I ciclomotori, inoltre, possono circolare solo in assenza di neve e ghiaccio sulla strada o in assenza di fenomeni nevosi in atto. In caso di precipitazione nevosa - si legge nell'ordinanza - si fa obbligo di circolare con mezzi montati antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio, sulla intera rete viaria di competenza del Comune di Benevento".
 
Super lavoro specialmente per i Vigili del Fuoco di Benevento. Il Comando provinciale sta cercando di soddisfare le innumerevoli richieste di soccorso che si stanno moltiplicando: "Ad ora - ci comunicano dal comando di Contrada Capodimonte - sono oltre 50 gli interventi di soccorso tecnico urgente espletati dal personale. La priorità viene data ad interventi di natura urgente, come trasporto ammalati dializzati in ospedale, soccorso a persone rimaste bloccate nelle proprie autovetture, rimozioni auto che ingombrano le sedi stradali. Per fronteggiare a tutte le richieste sono state trattenute in servizio le squadre operative smontanti dal turno notturno". Anche la Protezione Civile è al lavoro per fronteggiare l'emergenza neve: "Arrivata la neve -  si legge nella loro nota - numerosi interventi dei volontari della protezione civile di Benevento Sala radio Volontari Protezione Civile Benevento che ha prontamente attivato il presidio sala radio con due squadre impegnate per l'emergenza neve (a Benevento e Castelpagano). Numerosi gli interventi serviti a soccorrere automezzi rimasti bloccati a causa della neve che in pochi minuti a imbiancato la zona, prontamente i volontari con i mezzi fuoristrada in dotazione si sono prestati ad effettuare i recuperi. Diverse persone dializzate accompagniate all'ospedale civile di Benevento per le cure, tantissime le telefonate giunte alla sala radio per informazioni e richieste di sale".


Dalla giornata di ieri e fin dalle prime luci dell'alba gli uomini della Protezione civile comunale di Montesarchio hanno fronteggiato l'emergenza neve. L'organo comunale attivando i protocolli di sicurezza e coordinate dalle strutture comunale ha provveduto a compiere lo spargimento del sale lungo le arterie stradali principali permettendo la viabilità. Riscontrato ieri nelle prime ore della sera il lieve ritardo di un mezzo della linea di trasporto che copre la tratta Benevnto - Napoli causato dalla mancata consegna di sale, a cui si è sopperito con la repentina provvigione del materiale salino da una vicina ditta casertana che ha consegnato il carico alle 18 di ieri.
Ad ora tutti i mezzi sono impegnati nelle emergenze dei cittadini (trasporto infermi e soccorso a cittadini isolato) provvedendo a rispondere ad interventi anche al di fuori del territorio comunale. Più che positivo inoltre si riscontra il sodalizio con i volontari della Misericordia di Montesarchio i quali hanno contribuito con mezzi e risorse a fronteggiare l'emergenza. La protezione civile di Montesarchio è attiva al numero 0824 / 041481 dove risponde il centralino attivo per tutta l'emergenza oppure il numero 0824/892222. Le strutture comunale ed i volantari della protezione civile confidano nel buon senso della cittadinanza nel contattare solo in caso di reale emergenza ed di provvedere nei limiti del possibile personalmente a sopperire alla pulizia dei propri vialetti ed entrate di casa.

Neve anche a S. Agata de’ Goti, dove da Palazzo San Francesco il Primo Cittadino ed il consigliere delegato alla Protezione Civile, Giannetta Fusco, informano la cittadinanza che è attiva, sin dal tardo pomeriggio di ieri, la sala operativa della Protezione Civile presso il Comando di Polizia Municipale. In caso di emergenza è possibile contattare i seguenti numeri 0823/953054 oppure 0823/718216. In raccordo con altre istituzioni territoriali le principali arterie viarie sono state rese percorribili senza troppi disagi. In ogni caso, causa pericoli derivanti da ghiaccio e neve presenti sulle strade, si consiglia l’utilizzo dei veicoli solo in caso di emergenza. Si consiglia, inoltre, di prestare massima attenzione sui tratti pedonali. Si comunica che è previsto un peggioramento nel pomeriggio.

Neve anche a Moiano, dove sono già da ore in azione i mezzi spalaneve del Comune. Inoltre, il sindaco Giacomo Buonanno, informa la cittadinanza che presso la sede comunale è possibile ritirare pacchi di sale, messi a disposizione del Comune.



:: Questo articolo è stato stampato dal quotidiano online ilQuaderno.it ed è disponibile al seguente indirizzo:
http://www.ilquaderno.it/pericolo-ghiaccio-nelle-ore-notturne-ordinanza-sindaco-pepe-pompieri-protezione-civile-soccorrono-malati-veicoli-panne-101655.html (url breve http://tinyurl.com/os95zzw)