il quaderno benevento
[http://tinyurl.com/y6g4wdx2]
15/6/2019 :: 18:2:25

Le offerte dei siti di scommesse sono quello che realmente promettono?

Scommesse online
Scommesse online

Niente è come sembra, nulla è come appare. E’ sempre importante tenere d’occhio tutto quello che viene scritto in una ricetta del medico per esempio, in un contratto di lavoro o tra gli ingredienti per un dolce.

Allo stesso modo, è fondamentale leggere bene tutto quello che c’è scritto anche sulle varie indicazioni di un’offerta e di un bonus di qualsiasi bookmaker.

Come spesso viene detto, nessuno regala niente a nessuno per cui le clausole vanno seguite e rispettate ma, soprattutto, vanno sapute.

Le parole sotto gli asterischi ed il bonus di benvenuto

Molto spesso succede che, aprendo la pagina di un bookmaker, compaia, in primissimo campo, la scritta del bonus di benvenuto. Ecco che, quindi, si trova la dicitura del tipo: “Per te subito 500 euro da utilizzare nelle tue scommesse” e tutti i giocatori novelli, molto spesso, restano ammaliati da queste parole e si iscrivono rimanendo, però, molto spesso delusi. Ecco perché.

I bonus di benvenuto (un codice promo SISAL) sono, nella maggior parte delle volte, una percentuale di soldi extra e virtuali che il bookmaker “regala” al cliente sul suo primo deposito. Ecco che, quindi, la dicitura: “Per te subito 500 euro” si riferisce ad un “massimo” di 500 euro. Di solito, le percentuali sono del 100% o del 50% sul primo deposito con un limite massimo. Ecco che, nel caso poco fa spiegato, se, per esempio, si ricaricano 100 euro il bonus sarà di 100 euro. Se, invece, il cliente ricarica 600 euro, il bonus sarà di 500 euro in quanto, in questo caso, il limite massimo è di 500 euro appunto.

In alcuni casi, addirittura, è presente, in questo sito, un limite minimo al di sotto del quale non può essere registrato alcun bonus. Attenzione, però, al fatto che il bonus di benvenuto è valido solo, appunto per il primo deposito. Ogni altro deposito non prevederà alcuna aggiunta.

Dove si possono spendere questi soldi

I soldi dei bonus di benvenuto o di qualsiasi altra offerta alla quale abbiamo deciso di aderire, tuttavia, non sono composti da denaro fruibile utilizzabile in qualsiasi momento. Questi soldi, infatti, sono utilizzabili solo in determinati settori ed a determinate condizioni.

Nella maggior parte dei casi, per non dire tutti, i soldi del bonus o dell’offerta X o Y non sono prelevabili dal proprio conto di gioco. Inoltre, in alcuni casi più rari, non è possibile frazionare la quota. Se, per esempio, si ha a disposizione 300 euro ed il cliente decidesse di giocarne solo 140 euro, gli altri 160 euro non sarebbero più utilizzabili. Tuttavia, per le somme ingenti come queste, viene permesso un minimo frazionamento.

Un altro fattore da tenere strettamente sotto controllo è il fattore di utilizzo di questi soldi cioè in che tipi di scommesse possono essere utilizzati. Per esempio, non è sempre possibile giocare i soldi di un bonus ma è necessario creare una multipla o un sistema di scommessa che superi una certa quota. Al di sotto della stessa non è possibile utilizzare i soldi del bonus.

Alcuni bookmaker, per esempio, pongono la quota minima di gioco a 2.50 o, addirittura, a 3.00. In altri casi la multipla o il sistema deve essere composto da 4 o più partite di quota minima prestabilita. Se non vengono rispettati questi canoni, la giocata non rispetterà gli standard imposti dal bookmaker sull’utilizzo dei soldi derivati da questo bonus. 



:: Questo articolo è stato stampato dal quotidiano online ilQuaderno.it ed è disponibile al seguente indirizzo:
http://www.ilquaderno.it/le-offerte-dei-siti-scommesse-quello-che-realmente-promettono-135684.html (url breve http://tinyurl.com/y6g4wdx2)