il quaderno benevento
[http://tinyurl.com/y6md24td]
11/7/2019 :: 23:21:35

Boldi, Calà, Vanzina e Argentero infiammano la terza serata del Bct



Entra nel vivo il Festival Bct con una terza serata pirotecnica: Argentero, Calà, Boldi, Enrico Vanzina, Greta Scarano, Benedetta Rossi e Diana Del Bufalo sono i nomi che infiammano la classica passerella della terza edizione del festival Bct.

“Un anno di successi da quando ho scelto di fare le cose che mi piacciono" – sostiene l’attrice Greta Scarano. "Quello che per me conta è emozionare il pubblico, immedesimarmi in quello che faccio e generare empatia. Progetti per il futuro ci sono ma non posso anticipare ancora nulla”.

Luca Argentero, invece, tra i più attesi, si è soffermato sull’ultimo film Copperman, nel ruolo di Anselmo, un supereroe che, nonostane la sua età, vede il mondo con gli occhi di un bambino: “E’ un ruolo diverso dal solito, ma è stata una bellissima avventura. SI è realizzato un sogno – continua l’attore - e credo che qualsiasi adulto mai cresciuto, come me; abbia sognato, almeno una volta nella vita, di essere un supereroe. Nell’immediato è in programma un film intitolato Io, Leonardo. E’ prodotto da Sky e parla della vita di Leonardo da Vinci”.

Diana Del Bufalo, attrice, conduttrice e cantante, non si pone obiettivi, ma cerca di svolgere al meglio ogni ruolo: “Tutti mi fanno i complimenti per la voce, ma non ho mai studiato canto. Cosa che ho fatto per chitarra e pianoforte, con musiche anche abbastanza noiose come Chopin e Bach, anche se molto belle. Mia madre è una cantante lirica e sono cresciuta con questi classici. L’attrice – invece - mi sono ritrovata a farla in maniera naturale. Mi hanno chiamato per dei provini ed ecco che sono entrata a far parte di questo mondo. Se dovessi decidere cosa scegliere non saprei. Credo di essere in grado di fare quasi tutto. Mi viene proposto di fare un po’ di tutto e vedo che il riscontro è positivo. Progetti futuri ve ne sono tanti, tra cui un film”.

Il trio Boldi, Calà, Vanzina parla del film Yuppies: “Effettivamente, Yuppies è un film che ebbe un grande successo – afferma Vanzina - .Quando abbiamo avuto l’idea ne abbiamo parlato con De Laurentiis. Lui non sapeva cosa volesse dire la parola Yuppies. La prima coppia Boldi - De Sica nasce di fatto con Yuppies. Fu una grande rivelazione per tutti noi. Era un film allegro che conta centinaia di migliaia di fan, i quali vorrebbero che venisse ancora rifatto, ma vista l’età è meglio lasciare perdere”.

Curioso il siparietto con Calà, il quale interviene prontamente: “Perché non si potrebbe rifare? Stallone a 73 anni ha annunciato che farà ancora Rambo, perché noi non possiamo fare Yuppies?"

Anche Boldi è dell’idea di Calà e continua il siparietto: “Io faccio un remake di Rocco Siffredi”.

“ E’ la seconda volta che vengo a Benevento – continua Vanzina - e stasera rivedrò anche un pezzo del film perché sono tanti anni che non lo rivedo. Mi sorprende molto l’affetto del pubblico. Scendendo da Roma in giù sono fantastici. Forse, facendo tanti film, sei entrato un po’ nella vita di tante persone. Per chi fa questo lavoro tutto questo è molto importante”.

“Degli anni 80 - riprende Calà – ricordo che eravamo un po’ sciocchi, ma molto simpatici e avevamo tanta voglia di fare, ci lamentavamo poco e ci rimboccavamo le maniche. Eravamo sempre alla ricerca di nuove idee come facevano i protagonisti di Yuppies. Oggi, forse, manca un po’ di questo entusiasmo”.

“Sulla comicità attuale - conclude il regista Vanzina - Il mio idolo assoluto è Checco Zalone, perché così come hanno fatto i grandissimi, da Totò a Celentano, c’è stato qualcuno che ha impersonato il Re degli ignoranti, che è un ruolo meraviglioso che ti permette di dire la verità. Zalone, con i suoi film, può finalmente dire quello che quasi nessuna commedia italiana ormai dice più. Afferma la verità su come è il nostro paese, per cui io sono un suo grandissimo fan”.

La buongustaia Benedetta Rossi non si pone obiettivi: "Continuo a lavorare con i sociale e non mi son omai posta obiettivi. E lì la mia grande famiglia che mi segue, poi a settembre si comincerà a registrare le nuove puntate di fatto in casa per voi"
 



:: Questo articolo è stato stampato dal quotidiano online ilQuaderno.it ed è disponibile al seguente indirizzo:
http://www.ilquaderno.it/boldi-calà-vanzina-argentero-infiammano-terza-serata-bct-136091.html (url breve http://tinyurl.com/y6md24td)