Proposte M5S al Piano parcheggi: strisce gialle ai residenti a pagamento durante il giorno

20:6:16 619 stampa questo articolo
ParcheggiParcheggi

Al fine di contribuire a risolvere il problema molto sentito dell’uso gratuito e a pagamento degli stalli di sosta, il MoVimento 5 Stelle, tenuto conto di alcuni utili suggerimenti pervenuti dai cittadini, propone delle modifiche al Piano Urbano dei Parcheggi.

La Consigliera del M5S Anna Maria Mollica, componente della Commissione Mobilità al Comune di Benevento, avanzavarie proposte per modificare il Piano Parcheggi della città.

La prima proposta è quella di riservare le strisce gialle ai residenti, in modo gratuito, nelle fasce orarie comprese tra le 20 di sera e le 9 del mattino, rendendole a pagamento nelle restanti fasce orarie, con agevolazioni a favore dei residenti che ne facciano richiesta. Altro suggerimento quello di permettere di effettuare i pagamenti per l’occupazione delle strisce blu non solo ai parcometri di strada, ma anche mediante “gratta e sosta” acquistabili presso rivendite autorizzate o tramite “sostApp” scaricabili da smartphone.

Mollica prone poi di aumentare a due unità i posti di sosta momentanea assegnati ad ogni farmacia e di istituire stalli di sosta riservati ai disabili nelle strade che ne risultino ancora sfornite e potenziarne il numero nei pressi dei pubblici uffici.

"La proposta - dichiara Anna Maria Mollica - in sintonia con gli orientamenti maturati nella bozza del Piano dei parcheggi, primo passo col Piano traffico verso la redazione del PUMS (piano urbano della mobilità sostenibile), viene incontro alla primaria esigenza di non incidere di un solo euro sulle casse comunali: la concessione esclusiva delle strisce gialle ai residenti è riferita alla fascia oraria in cui è prevista la sosta gratuita per tutti. Ai residenti viene concessa la sola possibilità di un parcheggio notturno garantito e più sicuro. Dalle ore 9 del mattino le strisce gialle, divenendo anch’esse a pagamento ma disponibili per tutti, verranno incontro a molteplici esigenze, in particolare a quelle del commercio cittadino, chiamato a favorire la sosta a pagamento dei clienti, per esempio con la distribuzione gratuita di appositi tickets".



Articolo di Traffico & Trasporti / Commenti