Provincia di Benevento, torna la politica. Primo giorno all'insegna del fair-play

15:51:50 4935 stampa questo articolo

NOSTRO SERVIZIO - Torna la politica alla Rocca dei Rettori di Benevento, dopo il commissariamento dell'ente gestito da Aniello Cimitile. Stamane, dopo le tanto discusse elezioni provinciali, si è tenuto il primo consiglio della neoeletta Provincia di Benevento. Presenti tutti i consiglieri, oltre, naturalmente al nuovo presidente della Rocca, Claudio Ricci. Grande fair-play e comunione d'intenti in questa prima uscita della nuova squadra della Provincia di Benevento. Toni soft sia dai consiglieri di 'minoranza', Picucci, Matera, Cataudo e De Minico, che dalla parte a sostegno del presidente. E' stato proprio Ricci, dopo il tradizionale Giuramento, a prendere la parola con il chiaro obiettivo di smussare i toni della campagna elettorale andata in archivio ed aprire una nuova stagione nell'ente provinciale che, nonostante tutto, resta in bilico e condizionato dalle decisioni del Governo centrale. Sul tavolo di Ricci le prime gatte da pelare, vale a dire la nomina dirigenziale e del suo staff e quella relativa allo Statuto: "Intendo essere e rappresentare il presidente di tutto il territorio e di tutti i consiglieri che siedono in questo consiglio - ha voluto precisare il primo cittadino di S.Giorgio del Sannio - in cambio chiedo la vostra collaborazione, sopratutto quando ci saranno da segnalare problemi e malfunzionamenti. In me troverete sempre massima disponibilità e ascolto, voglio fortemente dare un senso al nostro operato e desidero che questa squadra lasci una buona traccia nella politica e nella storia del nostro Sannio". Dopo aver precisato che sulla nomina dei dirigenti, il neopresidente intende operare dando sempre la priorità alla riduzione della spesa, è arrivato l'apprezzamento dei quattro consiglieri di opposizione che hanno, tra le altre cose, invitato Ricci a darsi da fare prima possibile per la stesura del nuovo Statuto della Provinicia di Benevento.

Dal punto di vista formale dunque con oggi si avvia il lavoro dei nuovi Organi dell'Ente eletti lo scorso 12 ottobre. Nel corso della seduta consiliare odierna è stata annunciata la costituzione dei seguenti Gruppi Consiliari: "NCD-UDC" con i consiglieri Oberdan Picucci e Domenico Matera, con Picucci Capogruppo; "Forza Sannio" con il consigliere Luigi De Minico, capogruppo; "Per il Sannio" con il consigliere Claudio Cataudo, Capogruppo. Ricci, tra le altre cose, ha svolto un'ampia disamina della situazione del Sannio e dello stesso Ente Provincia, ricordando le deficienze attuali in cui versa l'organico della Provincia e la sua intenzione di giungere comunque all'interno della struyttura burocratica ad una riduzione delle posizioni apicali e delle collaborazioni esterne (ex art. 90). Il Presidente, nel ricordare che la legge assegna alla sua funzione poteri monocratici, ha affermato che egli intende esercitarli contando sulla cooperazione sinergica dell'intero Consiglio senza distinzioni di appartenenze politiche nel supremo interesse del territorio che si trova ad affrontare sfide e problemi imponenti. Hanno preso quindi la parola i consiglieri provinciali: Cataudo, De Minico, Picucci, Matera e Damiano, i quali tutti hanno assicurato di voler lavorare in sinergia con il Presidente per tutti i problemi sul tappeto.

commenti presenti 3 » LEGGI


Articolo di Provincia di Benevento / Commenti