Regione Campania, scandalo rimborsi. Sette consiglieri davanti al giudice

18:13:21 6005 stampa questo articolo
Napoli, Palazzo Santa Lucia, sede della Giunta Regionale della CampaniaNapoli, Palazzo Santa Lucia, sede della Giunta Regionale della Campania

Il pm di Napoli, Giancarlo Novelli ha chiesto il processo per cinque consiglieri e due ex consiglieri regionali al termine della prima udienza preliminare davanti al gup Francesco De Falco. Si tratta dell’ex capogruppo Udeur (ora Ncd), Ugo De Flaviis, l’ex capogruppo della lista Caldoro, Gennaro Salvatore, i consiglieri regionali Raffaele Sentiero (Ncd), Sergio Nappi (Forza Italia), Massimo Ianniciello (gruppo misto, eletto nel Pdl), l’ex consigliere regionale Angelo Polverino (eletto nel Pdl e agli arresti da un anno per un’altra inchiesta sulle infiltrazioni camorristiche negli appalti dell’Asl casertana), l’ex consigliere Pdl Pietro Diodato.

La Regione Campania, pur essendo parte lesa, non si è costituita in giudizio, ma ha ancora la possibilità in caso di rinvio a giudizio. Il gup dovrebbe pronunziarsi nell'udienza del prossimo 26 gennaio.
La decisione di Palazzo Santa Lucia di non costituirsi a giudizio potrebbe influire anche sulla candidabilità del politico alle prossime elezioni regionali, in quanto la norma prevede la non elegibbilita' del candidato sotto processo con l'Ente parte civile.

commenti presenti 1 » LEGGI


Articolo di Istituzioni / Commenti