Costo dell'auto: la Campania tra le regioni piu' care

16:12:26 3878 stampa questo articolo
Assicurazione auto Assicurazione auto

Cara automobile, ma quanto mi costi? Se anche voi fate parte di quella folta schiera di automobilisti che, a ogni pit stop dal benzinaio o ad ogni revisione si pongono questa domanda, allora rassicuratevi: non siete gli unici, e non solo in Italia. Ebbene sì, perché c'è chi sta addirittura peggio di noi: gli olandesi, ad esempio, detengono il poco piacevole primato per quanto riguarda il costo annuale dell'automobile. Decisamente una magra consolazione, considerando che l'Italia occupa il secondo posto: stando ai dati raccolti, infatti, gli italiani spendono in media fra i 600 euro ed i 700 euro al mese per mantenere in forma la propria auto. Cifre decisamente poco economiche, per usare un eufemismo.

I principali fattori che fanno impennare il costo dell'auto

Ma quali sono i fattori che portano le spese per la propria auto a questo livello così alto? Se siete degli automobilisti, probabilmente non c'è neanche bisogno di dirvelo: il carburante, in questo senso, è in assoluto il sovrano incontrastato delle spese. Il primo salasso arriva alla pompa di benzina, visto che in Italia il costo del carburante è tra i più alti. Nonostante un cambio euro dollaro abbastanza favorevole e con un prezzo del barile tra i più bassi degli ultimi anni, quando si va a fare il pieno non mancano purtroppo le sorprese. Sorprese che, sfortunatamente, non mancano neanche quando si parla di assicurazioni, che stanno aumentando di prezzo fino a superare addirittura i 600 euro, almeno in certe regioni dello Stivale. Infine la revisione del mezzo: un momento necessario per garantire la sicurezza su strada dell'automobile, ma anche un costo certamente non economico.

Bollo e pneumatici: costi, costi e ancora costi

Ma le spese da effettuare per la propria auto non terminano certo qui: anche il bollo infatti, anche se spesso viene sottovalutato, rappresenta una voce di costo non indifferente sul lungo periodo. Senza poi considerare il cambio degli pneumatici, necessario soprattutto adesso visto l'arrivo della primavera e la necessità di adeguare l'auto con gomme di mescola diversa: certo, un costo che deve essere affrontato solo una volta all'anno, ma che rappresenta comunque una spesa davvero pesante da digerire.

I costi aumentano in Campania

Come se non fossero già abbastanza i problemi, in Campania i costi per il mantenimento dell'automobile salgono ulteriormente, per via delle noiose accise regionali sulla benzina ed il gas e per il prezzo delle assicurazioni RC Auto, superiori per via della maggiore quantità di sinistri al Sud, superiori addirittura del 60% rispetto alle altre regioni italiane: elementi che alzano di molto il premio dell'assicurazione auto.



Articolo di Motori / Commenti