S. Giorgio del S. A gennaio la IV edizione di ‘Sannio Cinema&Rock’n Roll’

9:49:36 5041 stampa questo articolo

Al via la IV edizione di ‘Sannio Cinema&Rock’n Roll’ organizzato dalla Pro Loco di San Giorgio del Sannio assieme al Comune e alla Fabbrica della Creatività. La kermesse si terrà presso il Mercato coperto, in via S. Antonio, a San Giorgio del Sannio il 3 e 4 gennaio a partire dalle 20.30.
La prima serata sarà dedicata alla musica indipendente: quest’anno i gruppi che suoneranno saranno protagonisti di un vero e proprio festival. A salire per primo sul palco di ‘Sannio Cinema&Rock’n Roll’ , il 3 gennaio,sarà ‘The Deley in the Universal loop’, al secolo Dylan Iuliano, musicista locale che sarà premiato come miglior artista del 2014 per il successo internazionale riscosso dal suo lavoro discografico. Sarà poi la volta di ‘La Rua Catalana’, gruppo di folk-rock di Benevento, già vincitore della seconda edizione della kermesse musicale. A chiudere la serata di sabato 3 gennaio saranno i Gentlemen’s Agreement, band di Napoli protagonista, con il suo album ‘Apocalypse town’, dell’anno 2014. Un genere quasi inclassificabile, con venature rock ed industrial, quello pro-posto dai Gentlemen’s Agreement che con il loro sound sperimentale conquisteranno il pubblico sannita. ‘Apocalypse Town’ è un album che parla di una città che non esiste, ma che è al tempo stesso paradigma della moderna metropoli dove il lavoro cambia pelle e dalla produzione in fabbrica si trasforma in lavoro immateriale.
La seconda serata, domenica 5 gennaio, sarà invece dedicata ai cortometraggi con il concorso ‘Kai-ros short film festival’ che come la parola greca da cui trae origine, premierà la qualità piuttosto che la quantità concentrata in un tempo breve, come quello dei cortometraggi, ma intenso. Tanti i cortometraggi arrivati da tutto il mondo fra i quali verrà scelto il vincitore di questa edizione. Durante tutte e due le serate ci saranno le consuete installazioni artistiche fra cui spicca la mostra fotografica ‘The end’ di Sara Ucci e il live painting dell’artista partenopeo Last22.



Articolo di Cinema / Commenti