Salerno. Convegno giuridico sulle Misure di sicurezza per l'infermo di mente

10:37:25 1215 stampa questo articolo
Tribunale di SalernoTribunale di Salerno

Misure di sicurezza per l'infermo di mente: nuove sfide tra diritto, psichiatria e prassi

Salerno, 10 maggio 2024 - Presso l'Aula Magna della Corte d'Appello di Salerno, alle ore 15:00, si terrà il convegno dal titolo "Le misure di sicurezza per l'infermo di mente: stato dell'arte e nuove prospettive tra diritto, scienza psichiatrica e prassi applicative".

L'evento, organizzato da Apertis Verbis, S.I.M.S.Pe., Associazione Giorgio Ambrosoli Salerno e Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Salerno, con il patrocinio degli Ordini degli Avvocati e delle Camere Penali di Salerno e Vallo della Lucania e di ASL Salerno, affronterà le complesse tematiche giuridiche e sanitarie legate all'applicazione delle misure di sicurezza ai soggetti con disturbi mentali che hanno commesso reati.

Al centro del dibattito, l'esigenza di un aggiornamento normativo, di interventi sanitari e sociali adeguati, e di una prassi applicativa rispettosa dei diritti umani e della sicurezza pubblica.

Relatori e ospiti

I lavori saranno introdotti dal Presidente della S.I.M.S.Pe., Dr. Antonio Maria Pagano. Seguiranno i saluti istituzionali, tra cui quelli della Dott.ssa Ornella Crespi, Presidente della Corte d'Appello di Salerno, e dei rappresentanti degli enti organizzatori e patrocinatori.

Relazioneranno sul tema il Prof. Francesco Schiaffo, la Dott.ssa Sara Giordano, i Magistrati Rocco Alfano, Monica Amirante, Emma Conforti e Giuliano Rulli. I lavori saranno moderati dall'Avv. Luca Di Giacomo.

Un intervento di particolare rilievo sarà quello dell'Avv. Irma Conti, componente del Collegio del Garante Nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale.

Crediti formativi

Il convegno è accreditato per la formazione continua di medici, psicologi, infermieri e avvocati.

Il convegno rappresenta un'occasione preziosa per approfondire le criticità e le sfide legate al tema delle misure di sicurezza per gli infermi di mente, favorendo un confronto costruttivo tra i diversi attori coinvolti. Un appuntamento da non perdere per tutti coloro che operano nel campo del diritto, della psichiatria e della giustizia.



Articolo di Salerno / Commenti