Salerno. Scoperti lavoratori in nero: 48mila euro di sanzioni per il titolare di un ristorante

12:19:12 2074 stampa questo articolo
Guardia di Finanza di SalernoGuardia di Finanza di Salerno

Controllo delle Fiamme Gialle in un ristorante Scoperti quattro lavoratori in nero Maxi sanzione per il titolare e regolarizzazione dei dipendenti

I Finanzieri della Tenenza di Vallo della Lucania, nel corso di un servizio diretto al contrasto del lavoro sommerso, hanno effettuato un intervento nei confronti di un ristorante pizzeria, ubicato in località Laurino (Salerno). L’ispezione ha permesso di identificare quattro lavoratori "irregolari" presenti all’interno dei locali aziendali, totalmente “in nero”, addetti alla mansione di camerieri.

Per i dipendenti, per i quali è stata accertata l’assenza della preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, è stata contestata al titolare dell’impresa una maxi sanzione amministrativa pari a 48.000 euro, oltre alla segnalazione alla Direzione Territoriale del Lavoro per la sanzione accessoria di sospensione temporanea dell’attività, in quanto oltre il 20% dei lavoratori presenti è risultato essere irregolare. Ora il titolare sarà chiamato, inevitabilmente, a regolarizzare la posizione dei lavoratori.



Articolo di Salerno / Commenti