Salerno. Soccorsi dal CNSAS due escursionisti. Necessario anche lintervento dell'elisoccorso

6:30:25 3213 stampa questo articolo

Due incidenti, per fortuna non gravi, hanno richiesto l’intervento dei soccorritori del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), Servizio Regionale Campania, sul noto Sentiero degli dei, in costiera Amalfitana, nel pomeriggio del 25 aprile.

Una donna di sessantotto anni, prima, con una frattura ad una caviglia e poco dopo un giovane scout per una slogatura alla medesima articolazione hanno richiesto l’intervento - rispettivamente - dell’elisoccorso, allertato e prontamente intervenuto, e di una squadra di tecnici soccorritori via terra.

Gli interventi, richiesti nel primo pomeriggio, alle 18.30 erano già stati conclusi con la consegna di entrambi i feriti alle cure mediche del 118 dopo una prima medicalizzazione effettuata sul posto (il CNSAS è infatti un servizio di soccorso medicalizzato). La donna è stata portata sull'elicottero mediante l'uso del verricello. Gli interventi sono stati
effettuati anche con l’aiuto della Croce Rossa e di alcuni volontari locali.



Articolo di Salerno / Commenti