Salute e benessere. Un Vademecum per gli acquisti sulle farmacie online

16:59:30 3392 stampa questo articolo
Salute e benessere. Informazioni ed acquisti onlineSalute e benessere. Informazioni ed acquisti online

La Pandemia ha messo alla prova il nostro Paese. Le restrizioni sanitarie hanno interessato tutti i settori obbligando a ripensare l'organizzazione sociale e del lavoro.

La Pandemia, oltre a tutto ciò che ha significato in termini sociali – restrizioni, perdite di vite, problematiche sanitarie – ha costituito un momento di ripensamento dell'organizzazione sociale, dalle scuole, agli uffici pubblici e privati. E' stata quindi l'occasione per dare una forte spinta alla riorganizzazione ed all'innovazione, in modo pervasivo, per tutti i settori economici e l'intera società.

Gli italiani si sono ritrovati a dover fare i conti con le file fuori ai negozi – che finalmente hanno imparato a rispettare – ed a ricorrere agli acquisti online. Il settore dell'e-commerce ha conosciuto un vero boom, ed a beneficiarne sono state un po' tutte le categorie merceologiche. Persino il settore alimentare, con gli ordini inviati mediante le diverse App, hanno garantito a ristoranti, pizzerie, ma anche ai negozi di vicinato la consegna cittadina attraverso i “Riders”.

A trarre beneficio della crescente domanda, quindi, non sono stati solo i colossi come Amazon ed eBay; la Pandemia ha dato una spinta alla crescita anche ai siti e-commerce indipendenti.

Farmacie online: le informazioni di garanzia per l'utente

E' interessante notare come l'esplosione del commercio a distanza abbia spinto anche a dissipare la diffidenza degli italiani verso le farmacie online. Il fenomeno non è nuovo, oltreoceano le farmacie online sono presenti già da anni e vendono tanto. Ma nel nostro Paese vige innanzitutto un modello più attento alle garanzie dei clienti finali: i pazienti.

Ecco quindi che il cliente deve porre maggiori attenzioni a quegli elementi di informazione e garanzia - che ogni buon sito e-commerce deve comunicare - al fine di essere tutelato e non ingannato.

Sono gli stessi elementi, d'altronde, che dovrebbero guidarlo nella scelta delle informazioni delicate, come quelle sulla salute, quando si fanno ricerche online: autorevolezza prima di tutto. Insomma si tratta di individuare dalle pagine del sito che si naviga, chi ne è il titolare, quali qualità abbia, se è emanazione di un'attività fisica o è presente solo online. Ciò tanto per iniziare.

Per quanto riguarda l'aspetto specifico delle farmacie online, bisogna tenere presente che le farmacie tradizionali sono autorizzate – in base al DL N.17 del 19 febbraio 2014 che ha dato attuazione alla Direttiva europea 2011/62/UE – a vendere online alcune tipologie di farmaci.

La normativa vigente permette quindi la commercializzazione online solo di farmaci da banco o di farmaci senza obbligo di prescrizione. I primi sono i medicinali solitamente utilizzati per automedicazione che trovaiamo liberamente esposti sui banchi delle farmacie. I secondi appartengono alla categoria che non può essere pubblicizzata mediante esposizione sul “banco”, acquistati solitamente su specifico consiglio del farmacista.

Tutte garanzie che ritroviamo, ad esempio, nel sito Farmavola, il sito di una farmacia online nel cui piè di pagina, ben in evidenza, troviamo le informazioni specifiche sul nome del farmacista che ne è responsabile con il numero di iscrizione all'ordine dei farmacisti e il numero di autorizzazione ministeriale della farmacia.

Ecco che il navigatore attento, già da queste prime informazioni può trovare garanzia e riscontro sulla serietà della farmacia sul cui sito sta navigando.

Portiamo l'esempio Farmavola, perchè nel sito di questa farmacia abbiamo riscontrato una interessante ed utile classificazione dei farmaci per “problematiche”. Attraverso questa voce di menu, infatti, è possibile trovare i farmaci adatti a risolvere le varie patologie: dall'acne all'anemia, dalla tosse all'ulcera gastrica.

Altri elementi da tenere in considerazione, quando si naviga su un sito in generale, ma a maggior ragione quando si cerca un farmaco da acquistare online, sono la qualità e professionalità delle pagine di descrizione dei prodotti.

Nel caso dei farmaci è opportuno che le descrizioni siano chiare, precise e per quanto possibile “tecniche”. E' preferibile stare alla larga, ad esempio, da siti che enfatizzano e magnificano, in modo troppo affabulante, le proprietà di qualche farmaco. La salute è un bene prezioso, non è il caso di affidarsi a soluzioni estremamente promettenti ove la medicina ufficiale non comprovi caratteristiche e proprietà di un medicinale.

Non esistono farmaci salvifici e miracolosi “che la medicina ufficiale vuole tenerci nascosti”, se trovate affermazioni di questo tipo, in giro sui social o su pagine web, diffidatene. Sono solo fake news!



Articolo di In Salute / Commenti