San Salvatore. Inaugurato il nuovo Impianto Polivalente finanziato dal Ministero degli Interni

13:11:31 10791 stampa questo articolo
Inaugurazione Impianto PolivalenteInaugurazione Impianto Polivalente

Inaugurato stamani a San Salvatore Telesino il nuovo impianto sportivo polivalente finanziato dal Ministero degli Interni attraverso il Pon Sicurezza.

100 impianti sportivi in tutta Italia, in Campania quello di San Salvatore Telesino è il primo ad aprire i battenti. A fruirne saranno i giovani del luogo, un posto quello inaugurato stamani, dove i giovani telesini impareranno attraverso lo sport i valori della giustizia e della legalità.

L’impianto è stato costruito grazie al “Io gioco leGale, il Progetto Quadro approvato nell’ambito del PON Sicurezza del Ministero degli Interi e diretto alla realizzazione di 100 impianti sportivi in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia”. Ad inaugurare la nuova struttura le più alte cariche istituzionali della provincia di Benevento, il questore Antonio Borreli e militari: il comandante provinciale dell’Arma Pasquale Vasaturo, il maggiore Alfredo Zerella comandante della Compagnia di Cerreto Sannita, il maresciallo Sabino Altobelli comandante della locale Stazione, il Corpo Forestale dello Stato. Tanti anche gli amministratori provenienti dai comuni vicinori come Faicchio, Puglianello, Castelvenere e Guardia Sanframondi.



Dopo il rito di benedizione della struttura, affidato al parroco di San Salvatore Telesino, don Franco Pezone si è passati al taglio del nastro ed ai saluti istituzionali. A prendere la parola il primo cittadino Fabio Romano che ha ricordato ai presenti che “se anche qui la criminalità organizzata non è strutturata, non bisogna mai abbassare la guardia. Quello che inauguriamo oggi è il segno tangibile della presenza dello Stato sul territorio e attraverso questa struttura sarà possibile mettere in atto pratiche di prevenzione attraverso lo sport”.

Inoltre il sindaco Romano ha voluto ringraziare la Prefettura e le società sportive a cui sarà affidata, senza scopo di lucro la struttura. Il nuovo impianto è stato inoltre intitolato alla memoria di Pietro Riccio, già amministratore del Comune di San Salvatore Telesino e dirigente sportivo locale dell’Olimpia Volley.



Presente anche l'assessore allo Sport Roberto Natillo ed il questore di Benevento, Antonio Borrelli che ha ricordato che “investire nei giovani, investire nello sport significa investire nella sicurezza perché crescere sani, crescere liberi, rispettare le regole significa avere un domani dei giovani con dei valori che non sono quelli del bullismo e della criminalità. La Polizia c’è, c’è il Ministero degli Interni e la nostra attività nella prevenzione è anche questa”.

Presenti anche i giovani alunni dell’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco di San Salvatore Telesino e Castelvenere” accompagnati dai docenti e dalla dirigente scolastica Ester Riccitelli, l’Asd San Salvatore Calcio, il Real Telesia, la Scuola Calcio Telis, l’Olimpia Volley, il Tennis Club Grassano. Sia gli alunni che le società sportive si sono poi esibite sia a livello musicale che sportivo.



Articolo di Dai Comuni / Commenti