Sanità. Lonardo al ministro Grillo: "Nel Sannio situazione è davvero drammatica"

12:33:49 2558 stampa questo articolo
Sandra Lonardo, FISandra Lonardo, FI

La senatrice sannità è intervenuta quest'oggi in Aula. 

"Ancora una volta, sono qui a rivolgere al Ministro della Sanità, un appello accorato, affinché dedichi un po’ del suo preziosissimo tempo per rispondere alle numerose interrogazioni, che le ho presentato, riguardanti la grave situazione dei nosocomi della mia cara città: Benevento".

Questo l’intervento di fine seduta, tenuto oggi in Aula al Senato da Sandra Lonardo, senatrice di Forza Italia, sulla grave situazione della sanità a Benevento ed in particolare nell'Ospedale Rummo di Benevento e Sant'Alfonso Maria de'Liguori di Sant'Agata de'Goti. 

"La prima interrogazione - ha detto lady Mastella - data 11 aprile 2018, la seconda 5 giugno, la terza 7 agosto, la quarta 7 novembre, la quinta 25 febbraio 2019. E mentre resto invano in attesa di risposte, mi è stato dato di apprendere dalla viva voce del Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, il 16
febbraio ultimo scorso, a margine della manifestazione della cerimonia inaugurale 'Sannio Falanghina, Città Europea del vino 2019', che il Ministro ancora non approva formalmente il Piano Ospedaliero, ed il Piano per l’Edilizia ospedaliera e sanitaria, con relativo sblocco dei fondi. Inoltre, sabato ultimo scorso, ho avuto un confronto-incontro sullo stato della sanità a Benevento e provincia, con i Rappresentanti di Sindacati FIALS, FSI-USAE, CGL_FP, NURSING-UP, che nel corso della riunione mi hanno rappresentato la difficoltà di interagire con il MInistro Grillo, infatti anche loro hanno inviato diverse note per rappresentare la grave situazione dei nostri ospedali".

La Lonardo continua: "La prima lettera data 19 ottobre 2018, ed a seguire: 15 gennaio 2019, 18 gennaio 2019, 24 gennaio 2019, 4 febbraio 2019, 14 febbraio 2019. Credo che non debba aggiungere altro, questo Ministro evidentemente, non ama interagire con i Rappresentanti del Popolo qui in Senato, ma debbo rilevare, neppure neppure con i Sindacati". 

E sottolinea: "Apprendo dalla stampa che il Ministro Grillo, si sta recando in più strutture di Pronto Soccorso, in varie città italiane, per controllare di persona quali siano i problemi e qual è lo stato in cui versano. Mi permetto, per il suo tramite, gentile Presidente, di rivolgere un invito al Signor Ministro, affinché metta in agenda una visita nella nostra bella città dell'entroterra campana, nell'altra Campania, come io amo definire il mio territorio. Sarebbe utile per rendersi conto di persona di cosa sto parlando, visto che il Presidente della Regione Campania l'ha chiamata direttamente in causa, ed anche più volte".


Alla Lonardo preme: "far giungere al Gentile Ministro, che la situazione è davvero drammatica ed assistiamo giornalmente al completo sguarnimento dei nostri ospedali. Mi auguro che nei prossimi giorni avrò le risposte che ho chiesto, comunque, ad ogni intervento di fine seduta, ripeterò l’appello al Ministro
Grillo. Prima o poi, dovrà pur ascoltare la voce della Istituzione che lachiama in causa".



Articolo di Partiti e associazioni / Commenti