S.Arcangelo Trimonte punta alla novità con la lista 'Insieme per il Futuro'

16:26:25 4253 stampa questo articolo
Sant'Arcangelo TrimonteSant'Arcangelo Trimonte

A Piazza San Pietro, nel centro storico di Sant'Arcangelo Trimonte, domenica pomeriggio si è svolta la presentazione della lista "Insieme per il futuro". Il candidato sindaco Rocco Rossetti, giovane politico con esperienza nelle fila dell'opposizione consiliare all'attuale sindaco in carica , ha aperto la campagna elettorale con la presentazione pubblica del corposo programma amministrativo e dei 10 candidati alla carica di consigliere comunale. "La lista 'Insieme per il futuro' " ha dichiarato Rocco Rossetti - nasce con un obiettivo di portare un cambiamento concreto ed un rinnovamento positivo nel nostro paese. La gente di Sant'Arcangelo Trimonte è stanca delle illusioni, delle delusioni e delle bugie figlie di un modo, per noi, errato di fare politica, basato troppo spesso più sull'interesse personale che sul bene comune. E' giunto il momento di dire basta. Domenica è stato un giorno di gioia, perché finalmente si è ritornati a parlare del futuro del nostro paese, di speranza e di un cambiamento possibile che possa infondere nel cuore delle persone la fiducia che malgrado le difficoltà e i problemi sia ancora possibile realizzare qualcosa di positivo. E lo abbiamo fatto tutti insieme, guardandoci negli occhi e stringendoci le mani. Perchè, insieme, vogliamo creare una comunità viva ed attiva, che sappia coinvolgere ed unire le vecchie e le nuove generazioni. Nessuno deve rimanere indietro. Nessun giovane deve essere costretto ad andare via perché non vede un futuro nel suo paese".
In occasione della presentazione della lista, Rossetti ha illustrato alla cittadinanza anche il programma elettorale dove vi è grande attenzione alla gestione della macchina amministrativa, ispirata ai principi della trasparenza, economicità e della partecipazione democratica. Tra i tanti progetti che la lista "Insieme per il Futuro" intende realizzare ci sono, per citarne alcuni: gli orti sociali, casa dell'acqua, riqualificazione del bosco comunale e borghi rurali, wifi free zone, iniziative per la promozione di prodotti locali, sostegno al tessuto produttivo, creazione delle Botteghe dei mestieri, per un trasferimento di conoscenze artigiane ai giovani, promozione del turismo rurale.



Articolo di Fortore / Commenti