Si chiude progetto "Ragazzi in Aula", Mortaruolo: "Strumento utile per consiglieri e studenti"

19:13:15 2377 stampa questo articolo
Ragazzi in AulaRagazzi in Aula

Il progetto è teso a favorire la conoscenza dell’istituzione consiliare da parte degli studenti delle scuole campane e per promuovere la partecipazione all’attività legislativa e alla vita democratica.

“Ragazzi in Aula è un progetto particolarmente importante per far comprendere ai nostri giovani il lavoro e il ruolo del Consiglio nell’attività di governo della Campania. Ma è anche uno strumento utile a noi consiglieri: guardare al funzionamento delle Istituzioni con gli occhi dei più piccoli, è sempre un momento di accrescimento e motivazione per continuare a svolgere al meglio il proprio lavoro in Consiglio, anche e soprattutto, per costruire per loro un futuro migliore in Campania”.

Così il consigliere regionale e vicepresidente della Commissione Agricoltura, Erasmo Mortaruolo in riferimento al progetto “Ragazzi in Aula”, che per il 2017 si è concluso oggi, promosso dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Campania finalizzato a favorire la conoscenza dell’istituzione consiliare da parte degli studenti delle scuole campane e per promuovere la partecipazione all’attività legislativa e alla vita democratica.

“Grazie alla presidente del Consiglio, Rosetta D'Amelio e agli uffici di presidenza – prosegue Mortaruolo – per l'accoglienza e la premura riservate alle scuole che hanno aderito al progetto. I ragazzi hanno potuto vivere le fasi propedeutiche all'approvazione di una proposta di legge dalla stesura, alla discussione fino all'approvazione. Anche quest'anno sono state presentate interessanti proposte di legge sulle più variegate problematiche: dalla cultura all'ambiente, dallo sport alla legalità”.

Dall'inizio della legislatura nel 2015 hanno partecipato al progetto “Ragazzi in Aula” quattro scuole della provincia di Benevento: Istituto Comprensivo “Bosco Lucarelli” di Benevento (8 maggio 2016), Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” di San Salvatore Telesino (8 maggio 2016), Istituto Comprensivo “Giancarlo Siani” di Sant'Angelo a Cupolo (12 maggio 2016), Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” di San Salvatore Telesino (11 maggio 2017).



Articolo di Istituzioni / Commenti