Sky, disdetta impossibile? Consigli per evitare penali

7:37:54 7259 stampa questo articolo
ContrattoContratto

I pacchetti di Sky e Mediaset Premium sono davvero molto allettanti per chiunque ami il calcio, il cinema o l’intrattenimento. Per capire qual è il prodotto più adatto alle proprie esigenze, quindi, è consigliabile mettere i prodotti Sky a confronto con quelli di Mediaset Premium e scegliere con cognizione di causa. Tuttavia, al termine delle promozioni sottoscritte, i prezzi si alzano e non sempre – soprattutto di questi tempi – c’è spazio nel budget familiare per continuare a vedere la pay tv. Come fare allora a inoltrare le disdetta al proprio operatore senza rischiare di pagare delle penali?

Diverse associazioni dei consumatori, tra cui anche Altroconsumo, hanno messo a disposizione degli utenti i moduli della disdetta in pdf da scaricare gratuitamente. Questo perché non sempre sui siti internet degli operatori di pay tv è facile trovare la modulistica, anche se di recente la situazione è sicuramente migliorata (basta fare un giro nell’area clienti dei entrambi i provider).

Basta quindi scaricare il modulo e inoltrarlo al proprio operatore debitamente compilato. Una seppur piccola penale andrà comunque corrisposta (11 euro circa), nella quale sono inclusi i costi per il ritiro del decoder, della parabola e del telecomando in comodato d’uso.
Attenzione inoltre a eventuali clausole particolari specificate nel contratto che avete firmato. Lì potete infatti trovare indicazioni riguardo all’ammontare di ulteriori penali, ed è per questo che sarebbe necessario leggere molto scrupolosamente prima di firmare. Solitamente, si tratta di clausole per la rescissione anticipata rispetto alla durata della promozione sottoscritta, e prevedano che si restituisca il totale degli sconti di cui si è usufruito fino a quel momento.

Diverso è il caso in cui subito si capisca di aver fatto un errore nella stipula del contratto: qui si hanno 10 giorni di tempo dall’inizio della sua validità per rinunciare al servizio senza corrispondere alcun importo extra. Importante, quindi, non solo scegliere il pacchetto migliore in termini di rapporto fra qualità e prezzo, ma rispettare anche tempistiche e obblighi previsti dai contratti per non avere brutte sorprese.



Articolo di Guide al Risparmio / Commenti