Spaccio di sostanze stupefacenti. Arrestato migrante in un centro di accoglienza di Apollosa

10:25:34 3412 stampa questo articolo
Spaccio di sostanze stupefacenti. Arrestato migrante in un centro di accoglienza di ApollosaSpaccio di sostanze stupefacenti. Arrestato migrante in un centro di accoglienza di Apollosa

Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio e dell’uso di droga disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento è stato arrestato un 25enne nigeriano ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti con finalità di spaccio.

Nella tarda serata di ieri i militari della Compagnia Carabinieri di Montesarchio, in particolare gli uomini della Stazione CC di San Leucio del Sannio, hanno tratto in arresto un 25enne originario della Nigeria poiché ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti con finalità di spaccio.

Nel dettaglio, a seguito di un'attività informativa, i Carabinieri hanno effettuato una  perquisizione presso la camera di un cittadino della Nigeria ubicata all’interno di un centro di accoglienza. Il dubbio degli investigatori si è rilevato subito fondato: sono state infatti rinvenute 99 bustine di “marijuana”, 6 trita-tabacco, la somma di circa 100 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio e monete, probabile provento dell’attività delittuosa, nonché altro materiale utilizzato per il confezionamento della sostanza. Il tutto custodito all’interno di una valigia e di un beauty-case.

A conclusione della perquisizione l'uomo è stato tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti con finalità di spaccio. Lo stesso, dopo le formalità di rito, è stato ristretto in regime di arresti domiciliari presso lo stesso centro di accoglienza, dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.



Articolo di Cronaca / Commenti