Bra Ti Formazione Sg Volley di San Giorgio del Sannio non si abbatte nonostante la sconfitta

17:43:59 630 stampa questo articolo
Bra Ti Formazione Sg Volley di San Giorgio del Sannio Bra Ti Formazione Sg Volley di San Giorgio del Sannio

Sconfitta indolore per la Bra Ti Formazione Sg Volley. Nonostante un 3-0 le ragazze allenate da Raffaella Pericolo offrono una ottima prestazione contro un avversario sulla carta decisamente piu’ quotato e che punta alla vittoria del campionato. La schiacciatrice Colella: “il nostro campionato comincia ora”.

Sul parquet casalingo la formazione del presidente Camerlengo soffre e lotta su ogni palla ed entusiasma il pubblico presente in massa al Palazzetto dello sport di San Giorgio del Sannio, accorso numeroso non solo per sostenere le “diavole rosse” ma anche per celebrare la giornata internazionale dedicata alla violenza contro le donne. A promuovere l’iniziativa l’assessore alle politiche sociali del comune di San Giorgio del Sannio, Alessia Accettola. Presenti al Palazzetto dello sport anche le volontarie del centro antiviolenza “Dillo a noi”, ed inoltre il comandante De Luca, il Maresciallo Rillo e il Maresciallo Principe della stazione dei Carabinieri di San Giorgio del Sannio.

Nell’analisi post gara non ci si può soffermare solo sul risultato finale, amaro per la Bra Ti Formazione Sg Volley, ma vanno valutate singole componenti di un incontro che non è stato sicuramente a senso unico, tra la BraTi Formazione Sg Volley e l’Olympia volley San Salvatore Telesino. Dal gioco espresso allo spirito di squadra visto in campo, vanno inoltre, analizzate le individualità che iniziano ad emergere nel gruppo biancorosso e il feeling dimostrato ieri. Tra le tante ombre, quindi emergono anche tante note positive sulle quali spetterà al tecnico Raffaella Pericolo ora lavorare. Al Palazzetto dello sport si è giocato una buona pallavolo che ha divertito il pubblico presente, l’unico errore che si può imputare alla Bra Ti Formazione Sg Volley è di non aver vinto almeno un set, cosa che poteva dare ancora piu’ morale, mettere pressione alle avversarie e accendere di piu’ il match, per il resto c’è poco da rimproverare alle “diavole rosse”, che con grinta e tenacia si sono battute per onorare al meglio la difficilissima gara casalinga.

Nel primo set l’Olympia Volley di San Salvatore Telesino ha controllato il match senza grosse difficoltà ma è nella seconda frazione di gara che il team di casa è riuscito a compattarsi e ad esprimere una buona pallavolo. Le ragazze sangiorgesi, punto dopo punto hanno dimostrato di essere in crescita e alla fine del match hanno strappato applausi ai propri sostenitori.

Bisogna ripartire da qua e prendere il positivo da ciò che si è visto in campo, ma anche fare tesoro delle cose negative per fare meglio nei prossimi incontri e giocare al massino contro le dirette concorrenti alla salvezza. Un concetto espresso bene anche da Antonietta Colella, decisamente una tra le migliori in campo domenica a San Giorgio. “Abbiamo disputato un ottimo match- afferma l’opposto biancorosso- abbiamo giocato con maggiore tranquillità e sicurezza, convinte dei nostri mezzi e con la grinta giusta, soprattutto nel secondo e terzo set, siamo cresciute punto dopo punto. Tutto ciò credo si sia percepito anche all’esterno, siamo un bel gruppo, compatto, certo dobbiamo migliorare ancora, domenica molte cose sono andate meglio, per noi è stata una ripartenza, diciamo che il nostro campionato è probabilmente partito ora. Sono soddisfatta per la prestazione mia e delle mie compagne, meno per il risultato ma sono troppo felice di essere in questo team, un gruppo fantastico, perché c’è un bel clima, ci supportiamo tra noi, ci diamo consigli e piano piano i nostri valori verranno fuori. Non dobbiamo mai perdere di vista però due cose importanti: innanzitutto che dobbiamo divertirci, giocando con meno pressione ed è evidente che se facciamo questo tutto andrà bene, e poi che si scende in campo anche per Chiara e questi obiettivi devono essere la nostra miccia, la carica in piu’ in ogni gara. Sono convinta che i prossimi risultati saranno positivi”.



Articolo di Pallavolo / Commenti