Calcio a 5. Blitz esterno dell’Ansi Formazione che ora crede nei play off

15:4:50 1197 stampa questo articolo
Benevento 5Benevento 5

I giallorossi si impongono 6 a 4 sulla formazione casertana dell’Eden Acerrana.

Dopo il blitz sul campo dell’Eden Acerrana, è ancora viva in casa sannita la speranza dell’Ansi Formazione Benevento 5 di disputare i play-off anche alla luce del pareggio tra le due battistrada Leoni Acerra e Sp. Limatola che ha permesso ai giallorossi di ridurre a 11 punti (per la disputa degli spareggi devono essere al massimo 9, ndr) il ritardo dalla vetta con l’Oplontina che affianca in classifica i beneventani al terzo posto.

Per non vivere di rimpianti, i ragazzi del dg Antonio Collarile hanno disputato una gara gagliarda con il tecnico che ha attinto a piene mani dal settore giovanile dopo la separazione da Campano, Tauro, Offreda e Lanni. In campo la squadra ha fornito risposte importanti e dopo il doppio vantaggio targato Iannelli-Battista Russo, c’è stato il prepotente ritorno dei locali che sono, poi, pervenuti al pareggio poco prima del riposo con l’estremo difensore Prozzillo bravo a evitare guai ulteriori con numerosi grandi interventi.

Nella ripresa, consapevole di dover vincere a tutti i costi, l’Ansi Formazione Benevento 5 ha spinto al massimo prendendo il largo con la doppietta di Iannelli e le reti di Campolongo e Serino portando a casa i tre punti con il punteggio di 6-4.

“Devo dire bravi ai ragazzi che sono scesi in campo – ha affermato il dg Antonio Collarile – perché non era assolutamente facile vincere una gara simile. Prozzillo nel primo tempo è stato superlativo con i suoi interventi mentre nella ripresa siamo venuti fuori e tutta la società ha dedicato questa vittoria a mister Sorice che ieri ha compiuto 40 anni. Ora restano tre gare e sappiamo che non sarà facile ottenere i play-off. Noi ci proveremo fino a quando la matematica ce lo permetterà, questo è sicuro, a partire dalla sfida di sabato prossimo in casa contro l’Oplontina, un vero e proprio spareggio per il terzo posto”. 



Articolo di Calcio a 5 / Commenti