Crisi di Governo: scontro sulla tav e minacce di divorzio

A Sabaudia Matteo Salvini conclude il giorno più lungo con un chiaro messaggio agli alleati cinquestelle dopo lo scontro sulla Tav.

Al Senato in mattinata non era passata la mozione dei grillini contro la Torino-Lione. Era invece stata approvata quella del Partito Democratico che aveva votato con il sostegno di Lega e centrodestra. Salvini in serata a palazzo Chigi ha poi avuto un colloquio con il premier Giuseppe Conte di circa un’ora.

Qualcuno aveva avanzato l'ipotesi che il capo leghista mirasse a un robusto rimpasto di governo con il cambio di ministri a lui invisi come Toninelli alle infratrutture e Tria alle finanze. "Non sono interessato alle polrone. Non mi interessano due o tre ministri in più o in meno. Io voglio fare e se non posso fare allora come quando in un matrimonio non funziona più. Anziché passare il tempo a litigare è meglio guardarsi negli occhi e decidere di comportarsi come persone adulte". Giuseppe Conte e Luigi di Maio sono avvertiti.


11:6:15 8451 stampa questo articolo


  • Covid-19: Raggiungeremo l'immunità di gregge?
  • Cosa c'è da sapere sul vaccino Johnson & Johnson. In arrivo in Italia
  • L'eroe russo Yuri Gagarin: 60 anni fa la sua missione spaziale
  • Carbonara Day: le variazioni della ricetta che non si possono accettare
  • Coronavirus. Nuove misure in Europa per arginare il virus
  • Domenica delle Palme. Papa Francesco: "Recuperare la capacità di stupirsi"
  • "L'Ora della Terra", 60 minuti al buio per riflettere sulla crisi climatica
  • Immunità di gregge senza vaccini impossibile e pericolosa
  • Napoli. Rapinato del rolex insegue e sperona i ladri in fuga
  • Palermo, sciopero dei rider. Cgil: "Un successo, quasi nessun ordine in città"
  • Ora legale: pro e contro secondo medico ed economista
  • Sciopero Amazon, si fermano i corrieri: "Tempi disumani, si pretendono consegne ogni tre minuti"
  • Vaccino: l'Ue minaccia Astrazeneca per il ritardo nelle consegne
  • Dall'Inghilterra alla Germania, si allarga la protesta contro il lockdown in tutta Europa
  • Due nomination europee per gli Oscar ai film d'animazione
  • Il cinema italiano e la voglia di ripartire in mostra al Filming Italy di Los Angeles
  • Covid-19: terapie intensive sotto stress in Italia, 12 regioni sopra il 30%
  • Il 18 marzo è ormai il giorno della memoria per le vittime del Covid-19
  • Vaccini: la paura razionale, la paura irrazionale
  • AstraZeneca: Francia, Germania e Italia ripartono subito. Spagna più cauta
  • AstraZeneca, Locatelli "25 casi su 20 milioni di vaccinati, il Covid è più pericoloso"
  • "Nel blu dipinto di blu" nella Lingua dei segni. Iniziativa degli studenti bolognesi del Salvemini
  • Bergamo. Draghi: "Non accadrà più che le persone fragili non vengano assistite e protette"
  • Covid. I familiari delle vittime esclusi dalla commemorazione a Bergamo: "Basta passerelle"