Edil Appia Basket S. Agnese: per l’Under 16 parte la seconda fase del campionato

14:46:44 456 stampa questo articolo
Edil Appia Basket S. AgneseEdil Appia Basket S. Agnese

L’Edil Appia arriva alla seconda fase portando in dote uno score di 14 vittorie in altrettante uscite risultando il miglior attacco

Dopo una settimana di pausa ricomincia la corsa dell’Edil Appia Basket Sant’Agnese Under 16 che continua in palestra il lavoro in vista della seconda fase del campionato di categoria. Sono stati infatti pubblicati nella giornata di venerdì i raggruppamenti e relativi calendari della fase Oro del campionato Campania Under 16 che vedrà l’Edil Appia confrontarsi con i pari età della Virtus Pozzuoli, Basket Pastena, Basket Abatese e Basket Bulls Avellino. Si comincerà lunedì 11 Marzo (ore 19.30) quando a far visita ai sanniti sarà la Virtus Pozzuoli, si chiuderà invece il 19 maggio al Palazzetto dello Sport di Via Olmo Lungo quando gli uomini di coach Capitanio ospiteranno Basket Pastena. Turno di riposo alla terza e all’ottava giornata (23 Marzo, 5 Maggio).

L’Edil Appia arriva alla seconda fase portando in dote uno score di 14 vittorie in altrettante uscite risultando il miglior attacco, oltrepassando la soglia dei mille punti segnati (1003), e la miglior difesa del girone (soli 558 i punti subiti). Arrivati quindi alla seconda fase da imbattuti i sanniti dovranno ora fare i conti con altre quattro formazioni tra le migliori della regione con l’obiettivo di migliorare quanto fatto lo scorso anno quando la qualificazione ai quarti di finale sfuggì solo per differenza canestri.

“Affronteremo un girone per niente semplice – commenta coach Capitanio – e sappiamo di non poter commettere passi falsi. Rispetto alla prima fase dovremo confrontarci con un livello tecnico sensibilmente più alto, con formazioni che nelle rispettive prime fasi hanno mostrato di mettere in difficoltà anche i primi della classe. I margini di errore saranno ridotti e sappiamo che già a partire dalla prima giornata in casa contro Pozzuoli non possiamo sbagliare se davvero vogliamo ambire ai primi due posti che ci garantirebbero la qualificazione ai quarti. Siamo carichi e vogliosi di confrontarci con i migliori consapevoli che dobbiamo alzare ulteriormente l’asticella delle nostre prestazioni”.



Articolo di Basket / Commenti