Energa Olimpia Volley: il derby è tuo. Battuta l’Accademia

13:36:9 1596 stampa questo articolo
Energa Olimpia VolleyEnerga Olimpia Volley

Le ragazze di coach Borghesio vincono una gara tiratissima e dimostrano tutta la loro forza.

Riprende con una vittoria netta nel derby, per 3 set a 1, il cammino delle ragazze di coach Borghesio sempre più seconda forza del campionato femminile di Pallavolo di Serie C – Girone B. La pausa natalizia non ha assolutamente distolto le telesine che hanno lavorato sodo in vista del ritorno in campo ed al massimo della concentrazione così come richiesto dalla società. Armonia e compagne sono state bravissime nell’avere la meglio sulle beneventane con attenzione ai dettagli e cinismo che ha permesso di vincere una gara equilibrata e ogni set vinto con il minimo distacco.

L’Energa Olimpia Volley si è presentata alla palestra Rampone al gran completo, così come l’Accademia Volley, riuscendo ad imporre fin da subito il proprio gioco in quello che dai pronostici doveva essere un grande derby tra due società storicamente amiche. Tanti i tifosi che hanno raggiunto il capoluogo sannita, nonostante il rischio neve che ha frenato invece la disputa di altri match.

Nel primo set, le ragazze di coach Borghesio si presentano con primo parziale di 7 a 1 dimostrandosi perfette in ogni fondamentale. Poi, l’Accademia prende coraggio e mette in difficoltà l’Olimpia che riesce però a portare a casa il game con il punteggio di 25 a 27. Secondo set sulla falsariga del primo: super Energa in avvio (parziale di 8 a 2) poi calo mentale e Accademia che rientra in gara e si apre una battaglia punto per punto che vede vincere comunque le ragazze del presidente Campanile per 26 a 24. Nel terzo set, Piscitelli rileva Nina (per lei qualche problema alla schiena), set equilibratissimo salvo poi giungere la stanchezza che avvantaggia le padroni di casa che lo fanno loro 23 a 25. Nel quarto set, è l’orgoglio dell’Olimpia a fare la differenza e la forza di volontà di Federica Nina che torna in campo. Le telesine annullano lo svantaggio e poi fanno loro game e partita vincendo per 25 a 23. Si sa, ogni derby è partita a se. In questo caso è stato determinante proprio la voglia di vittoria più che la precisione ed il tasso tecnico in una gara sentitissima.

“Era una partita ostica, l’Accademia era in ripresa ed aveva recuperato tutte le proprie giocatrici. Sono contento per i tre punti, ma non del gioco: abbiamo dilapidato in ogni set il vantaggio che eravamo riusciti a costruirci. Alla squadra – commenta coach Nico Borghesio – chiedo mentalità vincente, se ad una squadra forte e ricca di individualità vengono fuori incertezze questo può minare il percorso e non deve accadere. In settimana, così come in gara, abbiamo fatto i conti con diversi infortuni ma questi non solo alibi. Voglio fare i complimenti alla Piscitelli che si è fatta trovare pronta nel momento in cui ha dovuto sostituire Federica Nina. Torneremo subito al lavoro perché abbiamo un obiettivo da raggiungere”.

“Sono molto contenta di questa vittoria sofferta e raggiunta – ha commentato Cristiana Pellegrino – nonostante le mille difficoltà avute in settimana. Abbiamo giocato contro una signora squadra e siamo state brave a portare a casa una vittoria che ci rende consapevoli della nostra forza e ci sprona sempre più a far meglio”.

“Partita piacevole e che non ha disatteso i pronostici. Sono contento – spiega il presidente Antonio Campanile – della grinta messa in campo dalle ragazze in una gara difficile da giocare come ogni derby. Giocavamo contro una società seria ed amica come l’Accademia, alla quale riconosciamo la leadership come maggiore società di Benevento e ringraziamo per l’accoglienza. Una vittoria di valore, contro una squadra che dopo il cambio in panchina è riuscita ad inanellare ben cinque vittorie consecutive. Voglio ringraziare le ragazze che nonostante la neve ed il freddo si sono allenate con dedizione seguendo i dettami di mister Borghesio. Ora guardiamo avanti, sabato abbiamo una gara che potrebbe apparire facile sulla carta ma che non va sottovalutata”.

Top Score

Armonia 21 Lamparelli 18 Matarazzo 17 Nina 9 Simeone 8 Pellegrino 3 Piscitelli 2



Articolo di Pallavolo / Commenti