Miwa, arriva il Mugnano. Annecchiarico: “Il gruppo ha grande voglia”

15:12:57 758 stampa questo articolo
Bruno AnnecchiaricoBruno Annecchiarico

Appuntamento domani alle 18 al PalaParente.

Domani alle ore 18 la Miwa Energia Cestistica Benevento ospiterà il Basket Mugnano al PalaParente con l’obiettivo di allungare a tre la striscia di
vittorie consecutive. Motivazioni altissime nel gruppo sannita, atteso da una settimana intensa visto anche l’impegno valevole per i quarti di finale di coppa Campania contro la Pallacanestro Trinità di mercoledì 27 febbraio.

“Pensiamo a una gara per volta”, dice coach Annecchiarico alla vigilia della gara con i partenopei. “Non possiamo pensare di commettere l’errore di
risparmiare le energie. Entrambe le gare sono molto importanti per noi. Sappiamo che in campionato non possiamo più sbagliare e vogliamo anche raggiungere le final four di coppa Campania. Abbiamo i mezzi per affrontare questi quattro giorni con la massima serenità e con le convinzioni giuste, scenderemo in campo per fare il nostro gioco”.

All’andata contro il Basket Mugnano una brutta sconfitta che ha segnato un periodo di crisi fortunatamente in archivio già da tempo: “Fu una brutta prestazione su di un campo che ha visto andare in difficoltà altre compagini di alta classifica. Loro sono una squadra fastidiosa, hanno diversi ottimi elementi e verranno a Benevento con la spensieratezza di chi non ha nulla da perdere. I ragazzi sanno che non devono abbassare la guardia e pensare solo a raggiungere i due punti per compiere un altro passo nella corsa verso il secondo posto. La chiave è sempre la fase difensiva, se non sbagliamo quella partiamo già con un grande vantaggio. Ci fidiamo del nostro potenziale”. 

La squadra sembra aver raggiunto una certa maturità, a giudicare soprattutto dalle ultime uscite: “Non siamo ancora al massimo, lavoreremo per arrivarci, ma sento di dire che abbiamo gettato le basi per un bel finale di stagione. Nel girone di andata eravamo ancora alla ricerca della giusta coesione, ora siamo solidi e compatti. Dispiace solo per l’infortunio di Desiato, che contiamo di recuperare per il big match casalingo contro Cava de’ Tirreni. Per il resto i ragazzi stanno bene, nei loro occhi vedo la voglia di raggiungere traguardi e questo mi fa stare relativamente tranquillo”.



Articolo di Basket / Commenti