< div class="col-md-12 col-sm-12" >

Una coloratissima Cerimonia al San Paolo per il via all'Universiade Napoli 2019 FOTO

Alla Cerimonia di inaugurazione dell'Universiade Napoli 2019 anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente della Camera Roberto Fico.

Spettacolare la cerimonia di inaugurazione che questa sera ha dato il via, ufficialmente, all'Universiade Napoli 2019 che vede presenti oltre ottomila atleti provenienti da centodiciotto paesi. E' Ilaria Cusinato, punta di diamante della Nazionale di Nuoto, la portabandiera della delegazione italiana che sfilerà questa sera allo Stadio San Paolo per la Cerimonia di apertura della 30^ SummerUniversiade. “Sono onorata di essere stata scelta come portabandiera, non me l’aspettavo e sicuramente sarà un’emozione unica – dichiara l'atleta azzurra - faccio un in bocca al lupo a tutti gli atleti che gareggeranno qui all’Universiade di Napoli e speriamo che, come azzurri, faremo bella figura”.

20 anni, argento agli Europei di Glasgow nei 200 e 400 misti, la nuotatrice veneta è tra le atlete italiane più attese all’Universiade Napoli 2019. Già detentrice del record italiano nei 200 misti, laCusinato, anche in preparazione dei Mondiali di nuoto previsti a luglio di Gwangju, concorrerà nei 200 e 400 misti e nei 400 farfalla. Ilaria Cusinato guiderà la delegazione azzurra composta da 415 persone di cui 303 atleti che gareggeranno nelle 18 discipline rappresentate ai Giochi.

La colonna sonora che accompagna gli atleti azzurri nella loro sfilata è formata dall'accoppiata delle canzoni "Gloria" di Umberto Tozzi e "Anema E Core" di Pino Daniele. Spontaneamente, dagli spalti, viene cantata in coro anche " 'O surdato 'nnammurato".

Tra le presenze istituzionali si vedono il Ministro per gli Affari Esteri, Enzo Moavero Milanesi, il Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, e i Sottosegretari alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti, Simone Valente, Giuseppina Castiello e Carlo Sibilia.

A rappresentare la Regione Campania il Presidente Vincenzo De Luca e il Presidente del Consiglio Regionale Rosa D’Amelio. Tra le autorità anche i sette Rettori delle Università campane: Gaetano Manfredi, dell’Università Federico II di Napoli e Presidente CRUI, Elda Morlicchio, dell’Università L’Orientale, Lucio d’Alessandro, dell’Università Suor Orsola Benincasa, Alberto Carotenuto, dell’Università Parthenope, Aurelio Tommasetti, dell’Università di Salerno, Giuseppe Paolisso, dell’Università Vanvitelli e Filippo De Rossi, dell’Università del Sannio.

Non potevano mancare  il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il Cardinale Crescenzio Sepe oltre al Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho, Franco Carraro, delegato del Presidente Cio, Giovanni Malagò, Presidente Coni, Aurelio De Laurentiis, Presidente della SSC Napoli.

Tra gli ospiti internazionali particolarmente numerosi i ministri dello sport: Azad Rahimov, Azerbaijan, Douda Azoupiou, Burkina Faso, Stephan Mayer, Germania, Nikola Janovic, Montenegro, Jibril Rajoub, Palestina, Costantin Bogdan Matei, Romania, Pavel Anatoleevi Kolobkov, Federazione Russa, Ibrahim Nyelenkeh, Sierra Leone, Mehmet Kasapoglu, Turchia, Dilmurod Nabiev, Uzbekistan.


20:52:44 1705 stampa questo articolo