Stato di agitazione della Polizia Municipale: la Cisl non scioglie la riserva nel tentativo di conciliazione

21:16:34 2637 stampa questo articolo
Polizia MunicipalePolizia Municipale

Tentativo di conciliazione, presso la prefettura, per lo stato di agitazione proclamato dalla Cisl fp per la Polizia Municipale.

Il dirigente della Polizia Municipale del Comune di Benevento e i rappresentanti del sindacato CISL FP Irpinia — Sannio,  si sono incontrati questo pomeriggio, alle 16:00, nel Salone della Prefettura. All'incontro ha partecipato inoltre la componente RSU e l'avvocato Catalano, Dirigente della Polizia Municipale.

L’avvocato Catalano ha chiarito che i regolamenti in questione sono stati già redatti tenendo conto delle osservazioni delle organizzazioni sindacali ed inviati all’amministrazione; attualmente sono oggetto di esame da parte delle competenti commissioni consiliari. Inoltre ha reso noto di aver già richiesto al segretario comunale la liquidazione ad horas dello straordinario già maturato dai dipendenti della Municipale e la costituzione del fondo  necessario per l‘anno 2018 ed il segretario comunale ha chiesto la formalizzazione della costituzione del fondo medesimo.

L'avvocato Catalano si è inoltre formalmente impegnato a formalizzare entro domani, al segretario comunale e al dirigente del personale non solo di formulazione dell’indennità del fondo straordinario ma anche una richiesta di liquidazione in tempi rapidissimi delle indennità di  turnazione e reperibilità già svolte e maturate dal personale di P.M. Nel corso della settimana si  impegna a tenere una riunione. già fissata con tutti i dipendenti del corpo della P.M., per disciplinare la programmazione dei turni di servizio secondo criteri già vigenti e contrattati con le OO.SS..

Il sindacato FP CISL e le RSU presenti si impegnano a sciogliere la riserva e a dare una risposta esaustiva al tentativo di raffreddamento del conflitto successivamente alla riunione programmata per il giorno 29 marzo 2018. relativa alla regolamentazione delle turnazioni e alla predisposizione delle determine di liquidazione dello straordinario. delle turnazioni e delle reperibilità ià effettuate dandone formale comunicazione alla Prefettura. 

La parte sindacale prende atto dell'impegno preso dal Dirigente ma non scioglie la riserva sullo stato di agitazione riservandosi di farlo inviando apposita comunicazione al Prefetto dopo il 29/03/2018 al fine di verificare gli impegni annunciati e siglati nel verbale dell'incontro in prefettura. E' quanto ha reso noto Luigi Goglia, Delegato Consiglio Provinciale CISL ed RSU.



Articolo di Sindacati / Commenti