Tempo di derby. Benevento: a Salerno per sfatare un tabù. Le probabili formazioni

15:16:37 849 stampa questo articolo
Salernitana - BeneventoSalernitana - Benevento

Ballottaggi a centrocampo per Gregucci. In dubbio Di Chiara che aveva risentito di un fastidio ed Asencio. Recuperati Viola e Maggio. 

È tempo di derby. Il Benevento questa sera nell’anticipo della ventitreesima giornata del campionato di Serie Bkt affronterà all’Arechi la Salernitana. Una gara difficile che il Benevento vuole però vincere per restare aggrappato alle prime posizioni e trovare continuità di risultato. Una vittoria, che consentirebbe ai giallorossi di compiere anche un bel balzo avanti in classifica. La Salernitana proverà a riscattarsi, a placare animi e mugugni ed a rilanciare i propri sogni di gloria, dopo un mercato che ha portato alla corte di Gregucci calciatori del calibro di Calaiò e l’ex di turno: Walter Lopez.

Gli uomini di Bucchi, dovranno comunque centrare l’impresa, a supportarli oltre 1800 tifosi, in uno stadio non dove la Strega non è mai riuscita ad imporsi e che non rappresenta più il “fortino” dei granata che tra le mura amiche hanno perso tre delle ultime quattro gare.

Bucchi nella conferenza stampa di ieri ha ribadito che si aspetta una gara “bella” ed una Salernitana che “partirà subito forte”. Compito dei giallorossi, sarà quello di limitare la truppa di Gregucci che proveranno a metterla sull’agonismo, contando anche su una linea di mediana che potrebbe essere basata più sulla quantità che sulla qualità. La chiave di volta della gara potrebbe essere quella del “ritmo” e a dettarlo, in questo caso dovrà essere il Benevento e fin dai primi minuti e dunque fondamentale sarà anche l’approccio mentale.

Bucchi ha tutti a disposizione con Viola che ha superato l’influenza e l’unica incognita è rappresentata da Asencio claudicante e con una caviglia gonfia. Tra i convocati c’è anche Maggio che però dovrebbe accomodarsi in panchina. Il tecnico dei sanniti dovrebbe schierare il solito 3-5-2 con Montipò tra i pali, pacchetto difensivo composto da Volta, Antei e Di Chiara (che anche lui ha accusato qualche problema all’anca ma dovrebbe esserci, in caso di forfait pronti a giocarsi una maglia Tuia e Caldirola). Centrocampo con qualche novità: Improta e Letizia agiranno sugli esterni, Tello torna al centro con Bandinelli e chiavi del gioco a Crisetig. In avanti spazio al tandem Insigne – Coda.

Tanti i dubbi di Gregucci. I granata dovrebbero schierarsi con il 3-4-2-1. In porta dovrebbe esserci Micai, mentre la linea difensiva dovrebbe essere composta da Perticone, Migliorini e Gigliotti. Mediana di sostanza con Lopez che potrebbe partire titolare ed occupare la corsia di sinistra mentre a destra si giocano un posto Casasola e D. Anderson. Al centro, sicuro del posto è Di Tacchio mentre Di Gennaro e Minala sono in ballottaggio. Dietro l’unica punta che sarà Jallow, due trequarti come è Alessandro Rosina e Andrè Anderson. 

Probabili formazioni

US Salernitana(3-4-2-1)
: Micai; Perticone, Migliorini, Gigliotti; Casasola, Di Tacchio, Di Gennaro, Lopez; Rosina, A. Anderson, Jallow. All. Gregucci. 

Benevento Calcio(3-5-2): Montipò; Volta, Antei, Di Chiara; Improta, Tello, Crisetig, Bandinelli, Letizia; Insigne, Coda. All. Bucchi. 



Articolo di Serie B / Commenti