Torrecuso. Focus Canada Market: incontri d’affari con operatori Canadesi in Campania

11:26:49 1949 stampa questo articolo
VignetiVigneti

A Torrecuso dal 24 al 28 novembre Focus Canada Market: incontri d’affari con operatori Canadesi in Campania. Sette importanti e motivati agenti canadesi, impegnati come buyer, importatori e distributori di vino, incontrano le aziende vitivinicole del Sannio. Conveniente e strutturata occasione di convergenza tra domanda e offerta commerciale, attraverso incontri B2B (business to business) e workshop. Partecipazione subordinata ad iscrizione. 

Piedi a Benevento e testa nel mondo: è questa forse la condizione più importante a cui è legato lo sviluppo delle aziende vitivinicole del nostro territorio. Il recente riconoscimento dei comuni cinque del Sannio Falanghina come “Città europea del vino 2019” rende ancora più urgente il bisogno di crescere a livello internazionale, conoscendo meglio i mercati, utilizzando le migliori indicazioni strategiche e creando familiarità con i compratori.

La CIA Provinciale Benevento e IS Projects, società specializzata in attività di consulenza strategica per le aziende del settore vitivinicolo, in collaborazione con l’Associazione Aglianico del Taburno e la Camera di Commercio di Benevento hanno organizzato tra il 24/28 Novembre 2018 il Focus Canada Market: incontri d’affari con operatori Canadesi in Campania. “Le aziende vitivinicole devono maturare la consapevolezza di divenire in prima persona delle “multinazionali tascabili” e l’azione delle organizzazioni di categoria deve avere come primo obiettivo quello di sviluppare l’intelligenza di sistema del settore” ha dichiarato il presidente della Cia provinciale Raffaele Amore.

L’iniziativa, che rientra come secondo appuntamento dell’agenda del Wine Export Day (partita da Torrecuso con Vinestate 2018), prevede incontri d’affari con una delegazione di sette agenti canadesi, (buyer, importatori e distributori) provenienti da Ontario, Quebec, British Columbia e Alberta. È importante sapere, a tal proposito, che l'Italia è al primo posto nelle vendite del vino in Canada (seguita da Usa e Francia) grazie alla propensione del suo consumatore di provare nuove varietà d'uva e nuovi stili rendendo così la diversità del vino italiano un sicuro punto di forza.

Durante il Focus Canada Market sarà possibile iscriversi per incontrare operatori idonei alle esigenze delle aziende Sannite facendo incontrare domanda e offerta attraverso il consolidato strumento degli incontri B2B (business to business) e del workshop. Gli incontri B2B, coinvolgendo soltanto acquirenti interessati, permetteranno alle aziende un notevole risparmio di tempo e denaro. Le cantine e i buyer colloquieranno conoscendo già il profilo del proprio interlocutore, all’interno di postazioni singole dove avverrà la degustazione e la trattativa commerciale.

È prevista (per chi ne avesse bisogno) un’assistenza linguistica in inglese. Il workshop con un analista commerciale specializzato sul mercato canadese, metterà in luce le caratteristiche, le tendenze del momento nel settore vitivinicolo, le forze e le problematiche del mercato, con particolare attenzione alle relazioni umane che sono alla base di ogni business.

Martedì 27 alle 19:00 le conclusioni saranno affidate agli interventi di: Antonio Campese, Presidente CCIAA di Benevento - Erasmo Cutillo, Sindaco di Torrecuso - Costantino Caturano, Direttore Gal Taburno - Piero Titone, Trade Analyst ICE - Erasmo Mortaruolo, Vice Presidente Commissione Agricoltura Regione Campania - Raffaele Amore, Presidente Provinciale Cia - Franco Bernabei, Enologo Studio Bernabei - Dino Scanavino, Presidente nazionale Cia. Per i dettagli del programma e le prenotazioni è possibile collegarsi al sito web www.is-projects.it.



Articolo di Agricoltura / Commenti