Unicef, con la staffetta della solidarieta' raccolti 900 euro per i vaccini

17:33:2 2561 stampa questo articolo
La staffetta della solidarieta'La staffetta della solidarieta'

Bilancio positivo per  "La staffetta della solidarietà" di sabato scorso promossa dall'Unicef  per offrire vaccini ai bambini della Siria e del Nepal. 900 euro sono stati raccolti a Benevento che serviranno ad acquistare centinaia di vaccini per proteggere il diritto alla sopravvivenza di bambini travolti da eventi terribili.

Quattro assessorati dell’Amministrazione Comunale di Benevento - Città Amica dei Ragazzi,Assessorato all’Ambiente, alle Pari Opportunità, allo Sport e ai Servizi al Cittadino hanno accolto il progetto dell’Unicef provinciale “100%Vacciniamoli tutti” e hanno organizzato l’evento insieme ai giovani atleti di tante società. I volontari Unicef hanno svolto, nei mesi precedenti attività di formazione con i ragazzi affinché acquisissero consapevolezza dell’evento.

Fondamentale è risultata la collaborazione degli allenatori dei ragazzi impegnati in attività di sport pulito e solidale. Durante la manifestazione si è svolta anche l' esibizione del Coro Unicef diretto dal M° Camerlengo con brani composti per l’EXPO sui temi della nutrizione.  Ad animare il pomeriggio in villa i ragazzi di Hakuna Matata che hanno intrattenuto i bambini con attività di ogni genere, comprese le simulazioni di riciclaggio nel rispetto dell’Ambiente.

Hanno collaborato alla realizzazione dell'evento anchel'ASIA, il CONI e le MISERICORDIE.

Gli assessori Castiello, Iele, Panunzio e Caputo hanno consegnato alle varie squadre la pergamena attestante la partecipazione, coadiuvati dal responsabile FIGC,  D’Argenio, dal delegato CONI,  Collarile e dal presidente UNICEF, Maffeo.

E' stato proprio il presidente UNICEF ad annunciare che “La staffetta della solidarietà”, ha raccolto a Benevento circa 900 euro da trasformare in centinaia di vaccini per proteggere il diritto alla sopravvivenza di bambini travolti da eventi terribili.



Articolo di Chiesa / Commenti