Unisannio. Tra economia e società “Sette in un giorno”. Si presenta il libro di Gargiulo

17:53:15 1011 stampa questo articolo
Universita' del Sannio Universita' del Sannio

L’evento nella Sala del Centenario presso la Basilica della Madonna delle Grazie.

“Sette in un giorno” è il libro di Alessandro Gargiulo (Rogiosi Editore) che sarà presentato agli studenti del corso di laurea in Economia aziendale e in Economia bancaria e finanziaria del Dipartimento DEMM dell’Università degli Studi del Sannio, mercoledì 13 marzo 2019, alle ore 11, nella Sala del Centenario presso la Basilica della Madonna delle Grazie di Benevento.

La concentrazione geografica di disagi economici, sociali ed ambientali in molte aree urbane è diventata una minaccia crescente per la coesione e lo sviluppo equilibrato del nostro Paese ed in particolare del nostro Mezzogiorno. Il problema non è riconducibile ad una sola causa, ma piuttosto rappresenta la combinazione di elementi di varia natura che spesso assumono forme diverse e che non sempre è facile individuare e migliorare. Leggere i segni dei tempi in rapporto alla società civile, andando al cuore delle situazioni e dei problemi per comprenderli a fondo e far crescere gli aspetti positivi che realizzano la persona in tutte le sue dinamiche di relazione è uno degli aspetti più rilevanti che emerge dal libro di Gargiulo.

Accostare l’economia al pensiero cristiano non è facile, soprattutto in un periodo in cui l’attenzione è tutta improntata sulle statistiche della Borsa Valori o della crescita economica. In questo contesto, l’autore del libro riesce a rivolgersi a coloro che vogliono essere i testimoni della speranza nel mondo, evitando di mettersi su un piedistallo etico e culturale, quanto piuttosto per accompagnare l’uomo a ritrovare sé stesso, a riscoprire il senso del suo stare con gli altri, che prevede, tra le altre cose, l’allocazione delle scarse risorse che spesso la comunità umana condivide. Come affermava l’economista e sociologo Giuseppe Toniolo, l’opera di “incivilimento” consiste nel riconoscimento dell’economia come strumento per l’uomo, un meccanismo che dovrebbe funzionare per una maggiore coesione sociale e per una vita materiale più dignitosa.

Alla presentazione saluteranno Filippo De Rossi, rettore dell’Università degli Studi del Sannio; Felice Accrocca, arcivescovo di Benevento; Giuseppe Marotta, direttore DEMM Unisannio. Ne discuteranno Mario Iadanza, docente di Storia della Chiesa presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale e vicario episcopale per la cultura; Francesco Vespasiano, docente di Sociologia presso l’Università degli Studi del Sannio; Michele Martino, referente Coordinamento Provinciale Libera Benevento. Modererà i lavori Vittoria Ferrandino, docente di Storia economica presso l’Università degli Studi del Sannio. Seguirà visita guidata alla mostra bibliografica e documentaria allestita nella Biblioteca dell’Ordine Francescano curata da p. Davide Panella Superiore e direttore della stessa ed Ernesto Russo. Sarà presente l’autore.
 



Articolo di Università, Ricerca / Commenti