Valle Telesina. La Compagnia Instabile parteciperà al Festival dell'Erranza di Piedimonte

12:8:3 3638 stampa questo articolo

Il 12 settembre, a Piedimonte Matese, all'interno della seconda edizione della kermesse letteraria Il Festival dell'Erranza (11/14 settembre) andrà in scena, in largo San Domenico, lo spettacolo Il Cacciatore di Sogni, Viaggio d'Amore in Musica. La manifestazione, ideata e diretta dallo scrittore Roberto Perrotti, è promossa dalla Banca Capasso Antonio ed è patrocinata dal Comune di Piedimonte Matese. L'evento, giunto alla seconda edizione, riparte quest’anno all’insegna di una duplice tematica: La Dimora e l’Altrove.

Scrittori, antropologi, poeti e artisti proporranno riflessioni sul senso dell’errare e lo faranno attraverso il racconto delle proprie esperienze. I resoconti di viaggio di ciascuno dei partecipanti, il prodotto dei loro percorsi materiali e spirituali saranno una testimonianza, una considerazione da trasmettere agli ascoltatori. Questi viaggi verso l’Altrove spingono l'animo verse nuove conoscenze, nuove frontiere; d'altronde, però, dispongono anche verso un sentimento di nostalgia: l’animo umano tende sempre a fare ritorno alla Dimora, eterna e tangibile. LA Compagnia Instabile (http://www.lacompagniainstabile.info), compagnia teatrale integrata, costituita da pazienti, operatori e volontari afferenti all’Unità Operativa Complessa di Salute Mentale di Puglianello e Morcone, porterà in scena il musical “Il Cacciatore di Sogni, viaggio d'amore in musica”.  E' questa la storia fantastica di un viaggiatore senza tempo che incontra sul suo cammino personaggi e situazioni simbolicamente rappresentative di sentimenti, esperienze e condizioni di vita, realizzati in una sintesi teatrale, musicale e poetica. La trama si è sviluppata dopo tre giorni di laboratorio durante cui si è dato luogo a una narrazione collettiva. L'assemblaggio del variegato materiale che ne è scaturito, organizzato e costruito secondo le esigenze di scena, ha prodotto un racconto dove vengono descritte le difficoltà e le paure individuali che altro non sono se non la rappresentazione delle paure, dei timori, delle ansie e di tutte le altre difficoltà che affliggono la nostra società.



Articolo di Teatro / Commenti