Vertice G7 a Borgo Egnazia. I temi: clima, migrazioni e innovazione tecnologica

18:50:54 2199 stampa questo articolo
Vertice G7 di Borgo Egnazia 14/06/2024 - Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni incontra, a margine dei lavori, il Presidente degli Stati Uniti d'America, Joe Biden (foto Ufficio Stampa Presidenza del Consiglio CC-BY-NC-SA 3.0 IT)Vertice G7 di Borgo Egnazia 14/06/2024 - Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni incontra, a margine dei lavori, il Presidente degli Stati Uniti d'America, Joe Biden (foto Ufficio Stampa Presidenza del Consiglio CC-BY-NC-SA 3.0 IT)

La politica globale si incontra in Puglia: un resoconto delle prime due giornate.

Il 13 giugno si è aperto a Borgo Egnazia, in provincia di Brindisi, il Vertice dei Capi di Stato e di Governo dei Paesi G7. L'evento ha visto la partecipazione dei leader delle sette maggiori economie mondiali, insieme a rappresentanti di organizzazioni internazionali e figure chiave del panorama politico globale. Di seguito, un resoconto dettagliato delle prime due giornate del vertice.

L'Inaugurazione del Vertice

La prima giornata del Vertice G7 è iniziata con l'accoglienza dei Capi di Stato e di Governo da parte del Presidente del Consiglio italiano, Giorgia Meloni. La cerimonia di benvenuto è stata seguita dalla tradizionale Foto di famiglia, un momento simbolico che rappresenta l'unità e la cooperazione tra i leader mondiali.

Prima Sessione: Africa, cambiamento climatico e sviluppo

La sessione inaugurale del vertice è stata dedicata a temi cruciali come l'Africa, il cambiamento climatico e lo sviluppo sostenibile. L'intervento di apertura ha sottolineato l'importanza di un approccio collettivo e coordinato per affrontare le sfide climatiche globali e promuovere uno sviluppo equo e inclusivo nel continente africano. La sessione ha visto la partecipazione di esperti e rappresentanti di vari paesi che hanno condiviso esperienze e proposte per sostenere la transizione ecologica e migliorare le condizioni socio-economiche in Africa.

Side Event on the G7 PGII

Nel pomeriggio, i lavori si sono concentrati sul Side event on the G7 Partnership for Global Infrastructure and Investment (PGII). Questa iniziativa mira a mobilitare investimenti in infrastrutture sostenibili e resilienti nei paesi in via di sviluppo, promuovendo al contempo la crescita economica e l'innovazione tecnologica.

La giornata si è conclusa con la cerimonia delle bandiere e le dichiarazioni alla stampa del Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, che ha ribadito l'impegno dell'Italia e dei paesi del G7 nella lotta ai cambiamenti climatici e nel sostegno allo sviluppo globale.

La Cena Ufficiale al Castello Svevo di Brindisi

In serata, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha accolto i leader del G7 per una cena ufficiale presso il suggestivo Castello Svevo di Brindisi. L'evento è stato un'occasione per discutere in maniera informale delle tematiche trattate durante il giorno e per rafforzare i legami tra i partecipanti.

Seconda Giornata del Vertice G7 di Brindisi

La seconda giornata del Vertice G7 si è aperta con sessioni dedicate a temi di grande rilevanza come le migrazioni e la sicurezza economica nell'area Indo-Pacifica.

Migrazioni

La prima sessione della giornata ha affrontato il tema delle migrazioni, una questione di crescente importanza per molti dei paesi del G7. I leader hanno discusso strategie per gestire i flussi migratori in modo umano e sostenibile, promuovendo la cooperazione internazionale e affrontando le cause profonde delle migrazioni, come i conflitti, le disuguaglianze economiche e i cambiamenti climatici.

Indo-Pacifico e Sicurezza Economica

La sessione successiva si è concentrata sulla sicurezza economica nell'Indo-Pacifico, una regione strategicamente cruciale per il commercio globale e la stabilità geopolitica. I partecipanti hanno esplorato modalità per rafforzare le partnership economiche e garantire la sicurezza delle rotte commerciali, contrastando al contempo le minacce alla stabilità regionale.

Sessione con Papa Francesco

Nel corso della mattinata, Giorgia Meloni ha accolto Sua Santità Papa Francesco, i Capi di Stato e di Governo dei Paesi outreach e i rappresentanti delle organizzazioni internazionali invitati a partecipare alla sessione "Intelligenza Artificiale, Energia, Africa/Mediterraneo". Questa sessione ha rappresentato un momento di riflessione sulle opportunità e le sfide poste dall'intelligenza artificiale e dalla transizione energetica, con un focus particolare sulle implicazioni per l'Africa e il Mediterraneo.

Incontro Bilaterale con Joe Biden

A margine dei lavori, il Presidente del Consiglio italiano ha avuto un incontro bilaterale con il Presidente degli Stati Uniti d'America, Joe Biden. L'incontro ha permesso di discutere questioni bilaterali di interesse comune e di rafforzare la cooperazione tra i due paesi su temi come la sicurezza, l'economia e il cambiamento climatico.



Articolo di Cronaca Nazionale / Commenti