Viabilita', De Luca presenta il piano da oltre 2 miliardi. Previsti interventi nel Sannio

9:27:14 8895 stampa questo articolo
Strada Statale 372 TelesinaStrada Statale 372 Telesina

Nella giornata di ieri, a Palazzo Santa Lucia, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha annunciato importanti interventi e stanziamenti per la viabilità regionale.

Si è svolta ieri mattina nella Sala Giunta di Palazzo Santa Lucia, la conferenza stampa di Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania che ha presentato gli interventi finanziati per quanto riguarda il tema della viabilità.

“Abbiamo definito un programma imponente per affrontare il tema della viabilità in tutta la Regione Campania – ha detto De Luca – l'obiettivo è rifare tutte le strade, dalle aree interne alla fascia costiera che sono saltate. Investiamo un miliardo e duecentotrenta milioni di euro di Fondi Europei e Fondi Regionali. E coordiniamo questi interventi con quelli programmati dall'Anas nell'ambito del suo contratto di programma e dal Ministero delle Infrastrutture”.

Insomma, sommando gli interventi la somma degli investimenti supera i due miliardi e trecento milioni di euro. “Ecco cosa pensiamo di fare – ha proseguito De Luca – interventi strategici dal Litorale Domitio alle strade di collegamento dei capoluoghi, a strade nei diversi siti delle aree interne, saranno almeno 10 interventi di fondo valle che finanziamo, alla soluzione dell'imbuto dell'uscita della A 30 a San Severino per il collegamento ulteriore con la Reggio Calabria, la viabilità che è saltata in tutto il Sannio e il Cilento. Un programma davvero gigantesco e che ha bisogno della collaborazione e dell'impegno di tutte le amministrazioni. A Napoli concentriamo importanti risorse per l'asse mediano, manutenzione straordinarie ma anche l'apertura di svincoli rimasti chiusi che costringono i cittadini a fare giri di decine di chilometri”.

“È un programma estremamente ambizioso – ha concluso – che presuppone due cose: una grande concretezza amministrativa e una grande capacità progettuale, ad oggi non abbiamo granché di progetti esecutivi. La grande sfida sarà questa: dotarci subito di progetti esecutivi e varare subito le procedure di gara”.

Positivo il commento del consigliere regionale Mino Mortaruolo sul programma di investimenti promosso dalla Regione. "Nel piano di intervento sulle strade della Campania lanciato oggi dal governatore Vincenzo De Luca, e' stato definito un programma imponente per affrontare il tema della viabilità in tutta la nostra ragione.Grazie ad un investimento di un miliardo e duecentotrenta milioni di euro di Fondi Europei e Fondi Regionali, coordinando il tutto con quelli programmati dall'Anas nell'ambito del suo contratto di programma e dal Ministero delle Infrastrutture, ci poniamo l'ambizioso obiettivo di rifare tutte le strade della Campania.Un programma gigantesco, per il quale abbiamo a disposizione più di due miliardi e trecento milioni di euro da investire.Questo piano e' la prova concreta del buon funzionamento della filiera istituzionale e del buon lavoro che stanno facendo il Governo attraverso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il nostro sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti on. Umberto Del Basso De Caro e la Regione con il presidente Vincenzo De Luca, la Giunta e il Consiglio".

Il programma d’intervento sulla viabilità in Campania prevede lavori anche nel Sannio: “lavori di completamento alla statale dallo svincolo di San Marco dei Cavoti e San Bartolomeo in Galdo per 175,5 milioni di euro; interventi di manutenzione straordinaria sulla rete per 119,7 milioni di euro; SS 372 Telesina - adeguamento a 4 corsie - I lotto dal km 37+000 (svincolo di San Salvatore Telesino) al km 69+900 (svincolo di Benevento) per 327,5 milioni di euro; strada a scorrimento veloce Caserta – Benevento – 1° lotto 150 milioni di euro, Asse Attrezzato Valle Caudina – Pianodardine – 3° lotto per 79 milioni di euro; SSV FondoValle Isclero – completamento 4° lotto 9,3 milioni di euro; SSV FondoValle Vitulanese - 3° lotto I stralcio per 46 milioni di euro; SSV FondoValle Tammaro – S.Croce del Sannio – Castelpagano - Colle S. - 1° lotto II stralcio per 24 milioni di euro.

Il programma inoltre prevede anche interventi sulla viabilità “di supporto alle attività insediate nei 5 Consorzi ASI: completamento, riammagliamento e la messa in sicurezza delle rete stradale a servizio dei 5 Consorzi ASI regionali per 51,4 milioni di euro”. Ed ancora, “interventi di razionalizzazione e miglioramento delle interconnessioni dei sistemi di mobilità locale con la linea AV/AC Napoli - Bari per 50 milioni di euro”.

Prevista inoltre la messa in sicurezza delle reti stradali provinciali e comunali per un importo pari a 259 milioni di euro. 3,5 invece i milioni stanziati per la “Strada Provinciale Ciardelli SP1 nei tratti del Comune di San Leucio del Sannio (per 500 mila euro) e la messa in sicurezza della frana in contrada Covini (per tre milioni di euro) nel comune di Arpaise”.



Articolo di Traffico & Trasporti / Commenti