Viaggi. Visitare la Groenlandia prima che scompaia

11:47:57 1887 stampa questo articolo
Viaggi - Groenlandia (Tasiilaq)Viaggi - Groenlandia (Tasiilaq)

Il turismo sull'isola ha raggiunto i livelli pre-pandemici, recuperando i livelli di crescita esponenziali. L'urgenza di vedere i ghiacciai che si sciolgono rapidamente, è avvertita da molti: nel 2024, 3 nuovi aeroporti sull'isola.

La Groenlandia è un'isola situata nell'Oceano Atlantico tra il Canada, l'Islanda e l'Artico. È l'isola più grande del pianeta e la nazione meno densamente popolata, con circa 0,03 ab./km². La Groenlandia è membro del Regno di Danimarca, ma ha un governo autonomo. La Danimarca controlla ancora le finanze, la politica estera e la difesa militare della Groenlandia, ma fornisce una sovvenzione annuale.

La Groenlandia deve il suo nome al groenlandese Kalaallit Nunaat, letteralmente "terra dei Kalaallit"; in danese Grønland, ossia "terra verde".

Il clima della Groenlandia varia notevolmente a seconda della zona dell'isola in cui ci si trova. La parte meridionale ha un clima molto più mite rispetto alla parte interna del Paese e a quella settentrionale. Le coste occidentali e sud-occidentali sono le più miti dell'isola perché sono rivolte verso il continente americano e i venti più caldi che soffiano da esso.

La superficie ghiacciata si è progressivamente ridotta nell'ultimo secolo a causa di una serie di estati particolarmente calde. La capitale, Nuuk, è influenzata dal clima polare marittimo. La temperatura media annua a Nuuk è di -1,3 °C. Il mese più freddo è marzo, con una temperatura media di -7,9°C. Il mese più caldo è luglio, con una temperatura media di 6,7°C.



Articolo di Viaggi / Commenti