Vinestate, tra i protagonisti anche Slow Food

17:51:29 2697 stampa questo articolo

Slow Food tra i tanti protagonisti della 41esima edizione di ‘Vinestate’, la rassegna in programma a Torrecuso nel prossimo weekend. Inoltre, con l'inaugurazione della mostra dedicate alle opere di Luigi Zotti entra nel vivo la ricca e interessante programmazione culturale e musicale proposta da 'Riverberi in VinEstate'.

Cresce l'attesa per la 41° edizione di 'VinEstate', importante rassegna enologica dedicata ai vini del Taburno in programma a Torrecuso da venerdì 4 a domenica 6 settembre. Nell'ambito del ricco programma si segnalano i Laboratori del gusto curati da Slow Food Benevento e Slow Food Taburno.

Tre degustazioni speciali guidate da esperti del settore enogastronomico e dell'Associazione, coadiuvati da valenti artigiani e produttori, cuochi e selezionatori che accompagneranno i partecipanti alla scoperta dei prodotti dell'enogastronomia di eccellenza del Sannio e del Taburno. Il tutto in modo consapevole e gioioso, competente e gratificante: i partecipanti potranno toccare con mano, annusare, assaggiare, confrontare quanto descritto e raccontato, interagendo con i relatori.

Questi i laboratori proposti: venerdì 4 settembre 'Un viaggio alla scoperta dei formaggi sanniti'; sabato 5 'Ricomincio dal pane: laboratorio sui Grani antichi colline beneventane; domenica 6 'Taglia e bevi: la soppressata a coltello'. I laboratori si svolgeranno nella cornice della Puteca e Mast'Orazio, a partire dalle ore 19.00 (info e prenotazioni 333.3597389).

Interessanti le proposte culturali. Fino a domenica 6 settembre si potrà ammirare la mostra 'I propri altri', un tributo all'opera dell'artista Luigi Zotti allestito nelle sale di Palazzo Di Palma - Cocchiaro e curato da Isabella Pedicini. La mostra si inserisce nell'ambito del cartellone 'Riverberi in VinEstate'. Giovedì 3 settembre, ore 19.00, Palazzo Cito - Caracciolo'sarà inaugurata anche la mostra curata dal Circolo Anziani dal titolo 'Torrecuso non dimentica', uno spazio documentario sul centenario alla Grande Guerra in ricordo dei Caduti di Torrecuso. Venerdì 4 settembre, ore 19.00, Palazzo Di Palma – Cocchiaro in programma la presentazione del libro 'La Provvidenza Sociale' di Gian Carlo Iannella.

La rassegna 'Riverberi in VinEstate' animerà musicalmente la rassegna enologica più longeva della provincia di Benevento. Tra le iniziative in programma diversi momenti che vedranno protagonisti i giovani musicisti della Banda musicale di Torrecuso. Nella giornata conclusiva di domenica 6 settembre, il cartellone del festival diretto dal musicista Luca Aquino propone oltre allo spazio 'Buongiorno Jazz', con l'esibizione del talentuoso trombettista sannita, il concerto serale di Gegè Telesforo, cantante e polistrumentista, tra i talenti del panorama jazz e fusion italiano, noto per le sue tante collaborazioni musicali e televisive con Renzo Arbore.

La 41° edizione di 'VinEstate' è organizzata dal Comitato Vinestate, in collaborazione con il Comune di Torrecuso, la Regione Campania, la Provincia di Benevento, la Camera di Commercio di Benevento, il Sannio Consorzio Tutela Vini, l'Associazione Aglianico del Taburno, il Gal Taburno e la Pro Loco e il Forum Giovani di Torrecuso.



Articolo di Enogastronomia e tipicità / Commenti