Visite mediche lavoratori consorzi di Bacino di Benevento, il Consorzio va incontro alle richieste dei sindacati

12:6:19 3486 stampa questo articolo
lavoratori consorzi inpslavoratori consorzi inps

Il Consorzio Unico di Bacino delle Province di Napoli e Caserta va incontro alle richieste dei sindacati per far svolgere le visite mediche dei lavoratori sanniti a Benevento. 

Il dottor Francescopaolo Ventriglia, soggetto liquidatore del Consorzio Unico di Bacino delle Province di Napoli e Caserta che verte in stato di liquidazione, ha reso noto di aver scritto alla Uil Trasporti ed alla CGIL di Benevento in merito alle loro richieste di far svolgere le visite mediche degli ex dipendenti, ai fini di un percorso di ricollocazione, in provincia di Benevento per evitare disagi, qualora la loro residenza fosse sannita.

"Faccio seguito alle richieste pervenute in merito alle visite mediche propedeutiche all’avvio del Programma straordinario di cui alla L.R. 14/2016, già predisposte ed in corso di svolgimento presso la sede della GESEN spa di Giugliano (nostra partecipata)" - scrive Ventriglia - "per confermare la disponibilità dell’organizzazione a recuperare eventuali visite a dipendenti impossibilitati ad effettuarle presso la suddetta sede".

Ventriglia si rammarica che purtroppo, soprattutto per le complicazioni organizzative ed il costo degli spostamenti delle unità mobili che tale scelta avrebbe comportato, oltre a dover garantire uguale trattamento a tutti i dipendenti dei consorzi, non è stato possibile organizzare visite capillari su tutto il territorio regionale, anche se vanno rispettate oggettive necessità alle quali è doveroso far fronte.

Ventriglia invita quindi i sindacati a comunicare al protocollo del CUB Na Ce ed alla SISAC srl, i nominativi dei dipendenti che, "per eccezionali ed oggettivi motivi che voi stessi potrete responsabilmente ritenere tali, debbano essere visitati presso la sede di Benevento, per consentire la necessaria organizzazione del servizio".



Articolo di Sindacati / Commenti